Peugeot 2008, consumi e prestazioni del tre cilindri da un 1.2 litri

Il crossover del Leone, rivale di Citroen C4 Aircross, Ford Ecosport, Nissan Juke e Opel Mokka, presenta nella gamma un motore da 1.119 cc di cilindrata che garantisce buone prestazioni senza però consumare troppa benzina

Derivata dalla 208, è una crossover compatta dalle linee più pulite e meno muscolose rispetto alla concorrenza. La Peugeot 2008 si comporta bene anche sulle strade dissestate, in virtù dell’altezza dal suolo di 16 cm. La gamma di motorizzazioni della rivale di Citroen C4 Aircross, Ford Ecosport, Nissan Juke e Opel Mokka presenta anche il tre cilindri a benzina con una cilindrata da 1.2 litri. Grazie alla tecnica del downsizing, garantisce buone prestazioni e consumi contenuti. Tre gli allestimenti: Access, Active e Allure. I prezzi partono da 15.300 euro.

Prestazioni e consumi
La Peugeot 2008 equipaggiata con il motore 1.2 12V VTi eroga una potenza di 82 CV, raggiunge una velocità massima di 169 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 13,5 secondi, con una coppia massima di 118 Nm a 2.750 giri/minuto. La trasmissione è manuale a cinque rapporti. Ogni 100 chilometri il tre cilindri “beve” 4,9 litri di benzina nel misto, 4,3 litri in autostrada e 6,0 litri nel traffico cittadino. Basse anche le emissioni: 114 g/km di CO2.

Disponibile anche la versione e-VTi equipaggiata con il sistema Start&Stop e il cambio meccanico sequenziale con possibile funzionamento automatico a controllo elettronico, sempre a cinque rapporti. In questo modo si riducono ancora di più consumi ed emissioni (sotto i 100 g/km), anche se peggiora l’accelerazione (15,9 secondi per scattare da 0 a 100 km/h). Questione di gusti.

ARTICOLI CORRELATI