Peugeot 508 2018, la berlina del Leone per rinnovare il segmento

Il marchio del Leone presenta la nuova Peugeot 508 per il 2018. La Casa di Sochaux sconfina definitivamente nel mondo premium per ciò che riguarda dotazioni e finiture grazie ad un design raffinato e sportivo contrapposto agli interni lussuosi di ispirazione DS7 Crossback. Debutterà nel secondo semestre, mentre una versione Wagon è attesa per il 2019

La nuova Peugeot 508 2018 verrà svelata al pubblico in occasione del Salone di Ginevra ma, per massimizzare l’attenzione del pubblico, il marchio francese ha deciso di anticipare i tempi di qualche settimana. La lussuosa berlina di Sochaux punta a indovinare il mercato dopo aver saggiato l’aria con il concept Instinct, presentato lo scorso anno in occasione del tradizionale appuntamento elvetico. In un momento in cui SUV e Crossover invadono il mercato come solo le civiltà antiche sapevano fare, convincere con una tre volumi è tutt’altro che semplice.

Chi sceglie ancora una berlina punta in alto, alla rappresentanza (pensiamo a tedesche e affini) e sempre meno alla praticità di un’automobile pura. Peugeot 508 2018 quindi dovrà, per colpire a fondo in questo mercato, presentare due caratteristiche fondamentali: offrire dotazioni premium a prezzi ragionevoli (la nuova 3008 ne è l’esempio perfetto) e ricercare la classe in forme da Coupé. Per questo è stata data primaria importanza alle dimensioni, di appena 1,4 metri in altezza e di 4,75 metri in lunghezza.

La nuova Peugeot 508 2018 con un tocco d’Italia

 

A spiccare in maniera caratteristica sono i nuovi gruppi ottici verticali, taglienti e dinamici, mentre la lavorazione del cofano è stata particolarmente curata nella sua produzione. Per quanto riguarda la fiancata troviamo linee aerodinamiche scolpite in galleria del vento e una finestratura senza cornice che conferisce una chiara idea di leggerezza alla nuova 508.

Guardando i gruppi ottici posteriori si capisce come la linea sia ispirata principalmente alla gamma SUV, la quale a sua volta omaggia le 504 Cabriolet disegnate da Pininfarina nei primi anni Settanta.

Peugeot 508 2018, dimensioni

Elegante e dinamica, la nuova Sedan di Sochaux punta a quei clienti tanto amanti delle auto ben fatte quanto stanchi dei cliché

Per quel che riguarda gli interni invece, Peugeot ha trasfuso gran parte della strumentazione presente sulla nuova DS7 Crossback. Il che, per gli estimatori del Marchio di Sochaux, è una vera fortuna. Organizzazione della plancia, materiali utilizzati e design dei componenti sono di riferimento in termini stilistici, anche per quel che riguarda il mercato premium. Questo lascia intendere quanto ancora sia forte la collaborazione tra i diversi marchi all’interno del Gruppo PSA, oltre al fatto che l’arrivo di 508 potrebbe aprire a una nuova serie di DS5.

 

La nuova Peugeot 508 è stata costruita sulla piattaforma modulare EMP2, la stessa di 3008 e 5008, dalle quali la nuova berlina del Leone eredita generosi spazi interni e motorizzazioni piuttosto varie. Tra i propulsori disponibili troveremo una vasta scelta di benzina PureTech (si potrebbe partire addirittura dal 3 cilindri) e Diesel BlueHdi, fermo restando che tra le opzioni ci sarà il nuovo automatico a convertitore di coppia EAT8 e la trazione intelligente All Grip. Quest’ampia rosa di opzioni non può fare altro che gioco alla nuova arrivata di PSA, che avrà come obiettivo quello di riportare in alto il segmento delle berline e di far percepire quanto Peugeot stia crescendo stilisticamente e qualitativamente. Un’operazione simile a quella vista con Fiat Tipo se vogliamo, anche se in questo caso il posizionamento sarà superiore.

Peugeot 508 Station Wagon

 

Prevista anche una variante Station Wagon, ma non prima del 2019. Secondo diverse indiscrezioni la Peugeot 508 debutterà sul mercato europeo nel secondo semestre del 2018, con la data ufficiale che verrà comunicata -insieme al prezzo di lancio- nei prossimi mesi. Questo modello potrebbe aprire la strada verso un altro pilastro dell’automotive francese, ovvero la Citroën C5.

Appassionati e aficionados ricordano ancora il lusso delle sospensioni idro-pneumatiche, sospese dalla produzione per via di costi troppo elevati. Ad oggi su DS7 Crossback troviamo le Active Scan –capaci di adattarsi a seconda delle imperfezioni del manto stradale- che così come il lusso agli interni potrebbero passare su Peugeot 508.

ARTICOLI CORRELATI