Peugeot RCZ Arlen Ness

Al Motor bike Expo Show di Verona Peugeot svela la nuova generazione della coupè ad un mese dall'inizio delle vendite. Nell'occasione viene svelato un esemplare unico, la Peugeot RCZ Arlen Ness

La Casa francese Peugeot svela al Motor Bike Expo Show di Verona (VeronaFiere, 18-20 gennaio) il restyling della coupè Peugeot RCZ, a circa un mese dall’inizio delle vendite della nuova generazione. A Verona però il marchio transalpino espone all’interno del proprio stand una versione speciale, un esemplare unico personalizzato da Arlen Ness, un nome da sempre legato al mondo delle due ruote. Per l’occasione Arlen Ness ha ripreso alcuni elementi tipici delle moto e li ha trasposti sulla Peugeot RCZ, ora con una livrea nero-arancio che ricorda molto i colori tipici di Harley Davidson e delle sue leggendarie due ruote.

Arlen Ness, “The King of Choppers”, ha poi utilizzato del vero cuoio con cuciture a vista arancioni per i retrovisori esterni, per le strisce in stile Nascar, per il tetto e per gli interni della vettura. Evidente il richiamo al mondo motociclistico anche grazie al terminale di scarico (anch’esso un pezzo unico) Termignoni, specialista in scarichi per moto stradali di alta potenza, all’assetto “ciclistico” pensato da Andreani Group e dal potente impianto frenante Brembo. Specifici anche gli ammortizzatori Öhlins della linea Road & Track costruiti con l’innovativa tecnologia DFV (Dual Flow Valve) che permette agli pneumatici di copiare meglio il terreno, garantendo migliore tenuta di strada, trazione e piacere di guida. L’assetto Road & Track è personalizzabile grazie al suo ampio range di regolazioni (in altezza, nel precarico molla e nel freno idraulico in estensione).

Non è tutto però, visto che la filtrazione del motore è affidata a Sprint Filter, il produttore di filtri aria speciali più vecchio del Mondo, un nome che i motociclisti conoscono fin troppo bene. Sprint Filter ha fornito il filtro aria tecnologicamente più avanzato presente sul mercato after market, costituito da un tessuto brevettato in Poliestere. Il risultato finale è una Peugeot RCZ che grazie ai ritocchi vede il suo motore 1.6 capace di 200 CV.

ARTICOLI CORRELATI