USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Polestar 2: il crossover elettrico ora disponibile in versione “single motor”

La divisione sportiva del marchio Volvo amplia la gamma della Polestar 2, introducendo la versione a motore singolo con due tagli di batteria: da 64 e da 78 kWh

Una delle più importanti rivali della Tesla Model 3 rinnova la propria gamma: per rimanere al passo con i tempi e offrire quante più alternative possibili alla propria clientela, la divisione sportiva del marchio Volvo va ad introdurre nel listino della Polestar 2 una nuova versione della powertrain ora a singolo motore elettrico, disponibile tra l’altro con due capacità differenti del pacco batterie – da 64 oppure da 78 kWh.

Il Model Year 2021 della Polestar 2, quindi, potrà essere scelto sostanzialmente in tre varianti differenti tra loro: alla base dell’offerta si trova la Standard Range Single Motor, equipaggiata con un’unità elettrica da 224 cavalli e 330 Nm di coppia massima a sua volta associata a un’accumulatore da 64 kWh, in grado di fornire un’autonomia massima di circa 420-440 km con una singola ricarica. Salendo di un gradino si ritaglia invece il proprio spazio la Long Range sempre Single Motor, stavolta basata su una powertrain più potente da 231 CV e da una batteria più capiente da 78 kWh – per una percorrenza massima prima di attaccarsi “alla spina” di circa 515-540 km.

Polestar 2 MY 2021

Al top della gamma, invece, il marchio Polestar mantiene a listino la versione Long Range – Dual Motor, provvista di doppia unità elettrificata con potenza di 413 CV e coppia massima di 660 Nm. Il pacco batterie? Ovviamente quello più grande da 78 kWh, che però a fronte di performance migliorate deve arrivare a compromessi con l’autonomia assestandosi sui 450-480 km con una singola ricarica.

Per quanto riguarda la dotazione, invece, il crossover elettrico del marchio svedese ora si distingue per un’estetica pulita ma allo stesso ben impostata con gruppi ottici anteriori a LED e cerchi da 19”, a cui si aggiunge un abitacolo ridotto all’essenziale dove spicca il digital cockpit da 12,3” e il nuovo sistema infotainment con sistema operativo Android OS e schermo touchscreen verticale da 11 pollici.

Polestar 2 MY 2021

Tre i pacchetti opzionali acquistabili a parte: si parte dal Performance Pack per la Dual Motor, che comprende elementi sportivi per la carrozzeria e gli interni, le sospensioni regolabili Öhlins, l’impianto frenante della Brembo e i cerchi in lega da 20”. Il secondo, invece, si chiama Plus Pack e propone il tettuccio panoramico, la pompa di calore dedicata, il sistema audio Harman Kardon e la dock-station per la ricarica induttiva dello smartphone. L’ultimo, infine, è il Pilot Pack, che offre un pacchetto completo di ADAS per la guida semi-autonoma di Livello 2 comprendente l’Adaptive Cruise Control, la frenata automatica di emergenza e il Driver Assistance con Pilot Assist.

I prezzi? Tenendo presente che la Polestar 2 MY2021 non è disponibile in Italia, il listino parte da 45.500 Euro per la versione di base Standard Range – Single Motor, salendo a 48.500 Euro per la Long Range sempre a motore singolo e a 51.500 Euro per quella a doppia unità elettrificata.

Polestar 2 MY 2021

TAGS:
TUTTO SU Polestar
Articoli più letti
RUOTE IN RETE