USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Polestar Precept: l’auto elettrica venuta dal futuro

Il CEO di Polar, Thomas Ingenlath: "Precept mostra la direzione che prenderemo in termini di design, di ambizioni verso la sostenibilità e di straordinaria esperienza digitale"

Polar, brand del Gruppo Volvo dedicato al mondo della mobilità elettrica, cala il jolly con la Precept, una concept che punta a diventare un punto di riferimento delle auto di fascia alta ma a zero emissioni, come sottolineato dal CEO, Thomas Ingenlath: “Precept mostra la direzione che prenderemo in termini di design, di ambizioni verso la sostenibilità e di straordinaria esperienza digitale“.

Polestar Precept: le caratteristiche

Polestar Precept è sì un’automobile elettrica, ma soprattutto una vettura che prova a portare nuovi concetti nel mondo delle quattro ruote. Un esempio? Il design del frontale, con una particolare sottile calandra, integrata al cofano, che migliora il flusso d’aria riducendo la turbolenza sul resto della carrozzeria. Ma non solo: le aperture dietro le ruote anteriori che aspirano l’aria dai passaruota contribuendo a creare un flusso laminare lungo le fiancate e le prese d’aria davanti e dietro le ruote posteriori contribuiscono invece al raffreddamento dei freni, oltre che alla depressurizzazione del passaruota. I cerchi da 22 pollici non sono solo belli, ma anche caratterizzati da appositi inserti aerodinamici. La forte personalità di Precept è sottolineata anche dai gruppi ottici anteriori, la cui forma continua a richiamare il martello del dio Thor, ma presenza ora una separazione lungo il bordo orizzontale, in perfetto stile Polestar.

Polestar Precept, tanta cura dei dettagli per migliorare il rapporto auto-utente

Questo inedito modello della famiglia Polestar offre un’apprezzabile facilità di accesso grazie all’ampia apertura delle portiere, che si spalancano ‘a libro’ per effetto dalla posizione invertita delle cerniere al posteriore. Gli interni sono realizzati con un’elevata percentuale di componenti riciclati grazie alla collaborazione con Bcomp, società che produce un composito naturale a base di lino che riduce il peso degli interni del 50% e il consumo di plastica dell’80%. A bordo, però, c’è anche tanta tecnologia che va dal sistema infotainment con tecnologia Android (una evoluzione di quello lanciato in anteprima su Polestar 2) all’ampia interfaccia digitale da 15 pollici, passando per l’assistente Google e la disponibilità di servizi di streaming video quando l’auto è parcheggiata o in ricarica.

TAGS:

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
Renault
Twingo III
PRODUZIONE dal 03/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 10.600€
Renault
twingo
PRODUZIONE dal 05/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
SPECIALE
SPECIALE
Articoli più letti
RUOTE IN RETE