USATA
NUOVA
OPEL

Prova su strada della nuova Mazda3, la Golf nipponica

La nuova Mazda3, la terza gamba di Mazda dopo CX5 e Mazda6, si fa ammirare a Londra e poi provare a Francoforte per ricordare di essere sempre la rivale della VW Golf 7 ed oggi anche della BMW Serie 1. Design riuscito, tecnologia al top e prezzi aggressivi per qualità/prezzo che partono da 17.400 euro. In concessionaria da fine 2013

Nuova Mazda3
Presentata staticamente in quel di Londra, la nuova Mazda3 è una vettura completamente rinnovata che vuole sfidare concorrenti agguerrite come la regina di vendite Volkswagen Golf 7, leader del segmento C.
Per provare su strada la nuova Mazda3, Mazda Europa ci ha portato a Francoforte, giusto per ricordare che i rivali di Mazda parlano il tedesco!
Proposta a partire da fine anno con prezzi compresi tra 17.400 euro e 25.700 euro, la rinnovata Mazda3 sarà disponibile negli allestimenti Active ed Advanced, sia in versione benzina che diesel. La sua presentazione ufficiale è prevista per il Salone di Francoforte 2013 che si svolge a metá settembre 2013, la vetrina ideale per sfidare in casa propria la nuova VW Golf e tutte le altre rivali del segmento C, che da solo vale il 25% del totale del mercato (più o meno 3 milioni di vetture ogni anno). L’anteprima mondiale si è svolta il 26 giugno in simultanea a Londra, Melbourne, Los Angeles, Istanbul e San Pietroburgo, cinque città simboliche dislocate agli angoli dei confini del mondo, un chiaro intento di come la nuova Mazda3 voglia provare a conquistare il mercato mondiale ed europeo in particolare, come sottolineato da Jeffrey Guyton, presidente di Mazda Europa.

KODO e SKYACTIV per la nuova Mazda3
La rinnovata Mazda3 è stata sviluppata sulla base del design KODO e della tecnologia SKYACTIV, innovazioni queste che rendono la Mazda3 di ultima generazione molto più che un semplice restyling e che anzi ne fanno una vettura quasi completamente nuova. Lunga 4.465 mm, larga 2.053 mm, alta 1.450 mm e con un passo di 2.700 mm, Mazda3 sfrutta una piattaforma tutta nuova a scapito del pianale di origine Ford, quello della Focus per intenderci. La nuova piattaforma prevede l’adozione di sospensioni MacPherson all’anteriore e multilink al retrotreno, mentre l’utilizzo di acciai ad alta resistenza ha permesso di risparmiare ben 90 kg di peso. La carrozzeria è quindi più rigida (addirittura del 30%) ed anche l’aerodinamica (Cx 0,27) trae enorme benefici da queste novità, con conseguente riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi.

Peculiarità della Mazda3
Il design KODO non è solo uno schema stilistico ma una vera e propria filosofia adottata dai tecnici e dai responsabili Mazda, il cui caro motto è “Soul of motion”, ovvero anima della mobilità, un concetto che si è tradotto in realtà anche sulla Mazda6 e sulla Mazda CX5. L’aspetto della nuova Mazda3 è davvero ben riuscito e fonde le tipiche caratteristiche di una berlina due volumi con un animo sportivo e muscoloso. Anche gli interni sono stati curati fin nei minimi dettagli e la parte anteriore dell’abitacolo è suddivisa in due diverse zone delineate dalla console centrale. Anche la strumentazione è totalmente inedita e vede l’introduzione dell’Head-up Display che trasmette tutte le informazioni necessarie alla guida sul parabrezza, nel campo visivo di chi siede alla guida. Anche i materiali e le finiture degli interni sembrano essere di una qualità decisamente più elevata rispetto al passato, mentre i sedili sono stati totalmente ridisegnati e rivestiti (almeno nelle versioni top di gamma) di pelli pregiate degne di una premium.

Motori della Mazda3
I motori con cui verrà proposta la nuova Mazda3 sono due unità benzina ed una diesel, tutte SKYACTIV. La maggiore novità è rappresentata dall’inedito propulsore 1.5 a iniezione diretta da 100 CV e 150 Nm, che troviamo nelle versioni entry level. Vi è poi il motore SKYACTIV-G 2.0 High Power da 165 CV e 210 Nm di coppia massima con sistema di recupero dell’energia in frenata, il famoso i-Eloop. Il propulsore a gasolio è invece il biturbo SKYACTIV-D 2.2 da 150 Cv e 380 Nm di coppia, un’unità già omologata Euro6. La nuova Mazda3 sarà disponibile sia con cambi manuali a 6 marce, sia con trasmissioni automatiche sempre a 6 rapporti. Oltre al sistema i-Eloop, la nuova Mazda3 può vantare anche il sistema di spegnimento/accensione i-Stop, e l’i-Activesense, un insieme di tecnologie di sicurezza attiva assai avanzate pensate non solo per prevenire gli incidenti ma anche per minimizzare i danni nel caso l’incidente avvenga effettivamente.

Su strada con la nuova Mazda3
Al volante della Mazda3 le impressioni estetiche vengono confermate dalla gradevolezza degli interni, dalla cura dei materiali e dalla abitabilità oltre che dal posto guida che ti consente di trovare facilmente la tua posizione ideale.
Regolati specchietti, sedile e volante abbiamo acceso il benzina 1500 da 100 cv facendo un bel giro di 100 chilometri fra strade di campagna, autostrada e centro di Francoforte  trovando molto valido il comportamento dinamico della Mazda3 che propone uno sterzo preciso, un cambio puntuale ed un sistema frenante decisamente interessante al pari dell’assetto che consente di divertirsi senza rompersi la schiena!
Buone le prestazioni, la silenziositá e gli stessi consumi benché il 2200 turbo diesel da 150 CV sia decisamente il piú interessante per chi usa la vettura in maniera piú intensa come le flotte aziendali, ricordando che la Mazda3 Diesel è omologata Euro6 a conferma della avanguardia tecnologia di Mazda.
Scattante, briosa e silenziosa, Mazda3 si conferma quindi come una delle migliori alternative alla Volkswagen Golf 7 ed in Mazda Italia sono talmente entusiasti da spingersi a sfidare la stessa BMW Serie 1 considerandola una vettura premium!  I contenuti ci sono sicuramente e bisognerá ora farla conoscere bene agli appassionati

ARTICOLI CORRELATI
OPEL
OPEL
TUTTO SU Mazda Mazda3
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa

da 139€ mese

Opel Crossland X

Opel Crossland X

da 139€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 169€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Opel Grandland X

Opel Grandland X

da 289€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

info ADV