USATA
cerca auto nuove
NUOVA

RCA e polizze accessorie, consigli e informazioni

Da brand leader nella sostituzione dei parabrezza, Carglass vuole ricordare agli automobilisti tutte le regole indispensabili sulla stipulazione di una polizza RCA e di quelle accessorie

Parte del gruppo britannico Belron, oggi Carglass è una realtà ben conosciuta nella sostituzione di parabrezza e cristalli sulle automobili che ogni giorno circolano su strada, dove per essere tranquilli e sicuri è ormai indispensabile avere con sè una solida polizza RCA, al fine di evitare qualsiasi problematica in caso di incidente. Ma cosa bisogna effettivamente sapere prima di stipulare un contratto di questo tipo?

RCA: IL MINIMO INDISPENSABILE

Secondo i consigli di Carglass e seguendo ciò che recitano le regole del Codice della Strada, in Italia è obbligatoria la sottoscrizione di una polizza assicurativa per circolare su strada, che copra la responsabilità civile. Stiamo parlando della RCA, la cui obbligatorietà nasce dalla necessità di risarcire in maniera adeguata i soggetti danneggiati da parte delle compagnie assicurative. Per fare ciò, tuttavia, il sinistro accaduto deve essere accidentale e involontario.

L’RCA va rinnovata ogni anno e, in caso di particolari esigenze, è possibile cambiare compagnia assicurativa senza disdirla in maniera preventiva: dal 2013, infatti, il tacito rinnovo che faceva ripartire automaticamente la polizza originale senza esplicita comunicazione è stato abolito. Se si circola senza RCA le conseguenze sono molto salate: sequestro del veicolo, una pesante sanzione economica e l’obbligo di risarcire di tasca propria i danni provocati a terzi.

Carglass Polizze Accessorie RCA

POLIZZE ACCESSORIE: MEGLIO NON RISPARMIARE!

La Responsabilità Civile Auto, tuttavia, non copre tutti i possibili danni sul proprio veicolo. Per questo motivo è consigliabile stipulare delle coperture accessorie, che andranno ad integrare la polizza originale. Tra le coperture più conosciute figurano sicuramente la “polizza cristalli”, la “polizza per eventi naturali e atmosferici” e la “polizza contro gli atti vandalici”.

La “polizza cristalli” copre la riparazione o sostituzione dei vetri della propria auto a fronte di danni involontari o accidentali, mentre quella per “eventi naturali e atmosferici” tutela l’assicurato dai danni causati da grandinate, frane, valanghe e trombe d’aria. In questi casi è sempre consigliabile scattare delle foto o girare dei piccoli video dimostrativi di quanto accaduto, in modo da rendere più rapida la perizia per la stima dei danni.

La “polizza contro gli atti vandalici“, infine, copre i danni causati da singoli o gruppi (conosciuti o noti) che abbiano causato dei vandalismi contro il proprio veicolo. E’ particolarmente richiesta nelle grandi città e per poter chiedere il risarcimento da quanto accaduto è obbligatorio presentare la copia della denuncia effettuata presso gli organi di polizia competenti.

In ogni caso in cui la propria auto è vittima di danni che sono coperti da questo tipo di garanzie, l’automobilista può rivolgersi per la riparazione a centri specializzati convenzionati con la propria assicurazione (come quelli Carglass), che lo solleveranno dalla gestione amministrativa della sua pratica. Presso operatori non convenzionati, invece, bisognerà occuparsi in prima persona di tutti gli aspetti burocratici della faccenda, oltre ad accettare un peggioramento delle condizioni di polizza con franchigie più alte e massimali più bassi.

Carglass Polizze Accessorie RCA

RUOTE IN RETE