Renault Clio Sporter GT Long Test Drive

La station wagon sportiva compatta Renault Clio Sporter GT con motore 1.2 TCe da 120 CV è protagonista del nostro test drive. Il suo prezzo di listino è di 20.000 euro e grazie ai suoi 4,26 metri di lunghezza risulta pratica anche in città. Bassi i consumi, di soli 4,4 litri nel ciclo misto

Infomotori.com ha provato su strada la Renault Clio Sporter GT, equipaggiata con un propulsore da 1.2 litri TCe capace di 120 cavalli di potenza. Il prezzo di listino della Sporter GT è di 20.000 euro, mentre i consumi sono più che interessanti sia nel ciclo urbano (5,2 litri di carburante) che nel ciclo misto (4,4 litri). La station wagon sportiva compatta della Casa francese si fa apprezzare per essere un’auto polivalente che ha per obiettivo quello di conquistare un tipo di clientela solitamente orientata verso altri segmenti.

Renault Clio Sporter è una vettura che già ad una prima occhiata si dimostra compatta e perfetta anche per gli spostamenti in città, grazie alla lunghezza di 4,267 metri. Venti centimetri in più rispetto alla berlina, comunque pochi per una station wagon, che vanta peraltro accorgimenti aerodinamici da coupè. Compatta fuori ma sufficientemente spaziosa ed accogliente dentro, sia per quanto riguarda i passeggeri che i bagagli e/o le attrezzature. La capacità del bagagliaio è compresa tra 443 e 1.380 litri ma anche la lunghezza di carico (2,48 metri dal portellone posteriore allo sportello del vano sulla plancia) è molto generosa. La Renault Clio Sporter GT abbina dunque un look grintoso e quasi felino alla versatilità di una station wagon, insomma l’auto ideale per famiglie giovani e dinamiche.

Rispetto alla Clio berlina, la Sporter GT può contare su una soglia di carico estremamente bassa, pari a 60,4 cm (15 cm in meno). Le operazioni di carico ne traggono estremo beneficio, considerando anche l’apertura ampia che consente di alloggiare ad esempio biciclette, bagagli o altre attrezzature sportive. Nel bagagliaio troviamo poi un vano bagagli separato della capacità di 85 litri, collocato al di sotto del pianale. Questo spazio risulta perfetto per collocare bagagli che si vuole tenere separati, o magari attrezzature sportive sporche o bagnate, o semplicemente per incrementare la capacità di carico. Gli spazi possono essere sfruttati alla perfezione anche all’interno dell’abitacolo, che risulta modulabile. Ad esempio il sedile del passeggero può essere reclinato anche in avanti, così da permettere di caricare l’auto con oggetti ingombranti, come può essere una tavola da surf, delle assi o altro ancora. Numerosi e ben congegnati sono anche i cassettini ed i vani portaoggetti che nel loro “piccolo” contribuiscono ad aumentare la praticità e lo spazio a disposizione.

Su strada la Renault Clio Sporter GT 120 CV è una vettura interessante e rende piacevoli anche i viaggi ed i trasferimenti più lunghi, anche con bimbi a bordo. Divertente è poi la funzione R-Sound Effect, che permette di modificare il suono del motore percepito all’interno dell’abitacolo, con la possibilità inoltre di scegliere tra tante opzioni, in un menu ricco e molto simpatico. Si può dunque stupire i bimbi o gli amici con il suono di una supercar come la Nissan GT-R, tanto per intenderci. Escludendo questa funzione invece, notiamo come le vibrazioni e la rumorosità siano quasi assenti e l’abitacolo è isolato in maniera ottima dell’esterno.

Renault ha decisamente infilato una bella serie con la nuova Clio con la base che si apprezza per design e contenuti che la marca francese ha saputo trasferire sia nella versione in lungo con la nostra Renault Clio Sporter GT che mantiene la sportività della “berlina” offrendo al contempo maggior funzionalità e spazio. Tanto di cappello poi a Renault per aver tirato fuori dal cilindro non un coniglietto bianco, bensì due gioiellini come la crossover Renault Captur e la cattivissima Clio RS da 200 CV, offrendo quindi la vettura giusta per chiunque cerchi una vettura di questo segmento!

Su strada, la Renault Clio Sporter GT offre una guida sicura e divertente bilanciando egregiamente consumi, rumorosità e prestazioni con uno sterzo molto piacevole che ti fa guidare serenamente in città ma pure nel misto stretto. il cambio è degno di lode al pari del sistema frenante che consente spazi di arresto ai vertici della categoria. Per essere una wagon, l’assetto è molto interessante tanto da poterla quasi definire una wagon sportiva per come accetta le traiettorie e segue puntidi corda piuttosto impegnativi per questo tipo di vettura.
La visibilità è molto buona, al pari del posto gida che fa rapidamente trovare la propria posizione ideale ed anche i passeggeri hanno apprezzato lo spazio a loro riservato sia davanti che dietro.

Renault Clio Sporter GT è una vettura indovinata che va sicuramente provata!

ARTICOLI CORRELATI