USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Renault presenta Twin’z, la concept-car firmata Ross Lovegrove

Il designer inglese Ross Lovegrove firma la concept-car di Renault Twin'z. La city car 100% elettrica propone idee e soluzioni che attingono al passato di Renault e le proietta in un futuro prossimo fatto di luci, colori e tecnologia

Renault approfitta del Salone del Mobile di Milano, per presentare la sua ultima fatica: Twin’z. Una concept car cittadina 100% elettrica disegnata dallo stilista inglese Ross Lovegrove. E’ la quinta tappa di quel percorso virtuale che in Renault chiamano “petalo Play” dove ogni petalo rappresenta una tappa fondamentale della vita.

A presentare la Twin’z è Laurens van den Acker, direttore del Design Industriale Renault: “Renault Design deve sempre restare in ascolto e dar prova di apertura mentale. In ascolto delle tendenze, per anticiparli meglio. Aperta a tutti i settori di attività, per creare l’innovazione. Esistono numerosi ponti tra le realizzazioni di Ross Lovegrove, che associano bellezza e intelligenza, la sensibilità del suo approccio, ispirato al mondo vivente e alla natura, e il design che sviluppiamo da tre anni in Renault, sensuale, alla ricerca di emozioni semplici, e sempre vicino alla gente. Il progetto Twin’Z offriva l’opportunità di affidare ad un grande designer della nostra epoca il compito di analizzare con sguardo nuovo il processo di progettazione automobilistica, al crocevia tra le frontiere dell’automobile e quelle dell’universo del design da arredamento. E quale migliore scenografia del Salone di Milano per svelarlo?

Twin’Z
è una concept di city car 100% elettrica con motore posteriore e batterie disposte sotto il pianale, in grado di garantire quindi un’abitabilità e una maneggevolezza che sottolinea il carattere ludico della Twin’z. Non a caso, il “petalo” cui si riferisce il progetto è proprio il gioco.
L’approccio di Ross Lovegrove si è mosso lungo tre direttrici fondamentali: il design esterno dei suoi oggetti sensuali e poetici; la luce e le sue modalità di proiezione; la leggerezza, la semplicità e il lavoro sulle fibre e i tessuti degli interni.

L’équipe di Ross Lovegrove ha rivestito la carrozzeria (paraurti, fanali, griglie, tetto a LED, cerchi) basandosi su un disegno realizzato da Renault Design, ed ha anche progettato l’abitacolo, comprese le scelte di colori e materiali, sempre in collaborazione con Renault.
Più che la linea esterna, caratterizzata da un blu satinato molto singolare, sono soprattutto gli interni della Twin’z ad attirare l’attenzione. Le due porte si aprono elettricamente e la mancanza di montante centrale, unitamente al design minimalista di sedili e plancia, regalano un’impressione di spazio che va ben oltre agli effettivi 3,63 metri di lunghezza. Molto particolare anche il tetto e i giochi di luce che grazie ai led fa sì che la luce nasca nella losanga e si propaghi verso i fanali, prima di risalire sui montanti del parabrezza per correre poi lungo il padiglione e ridiscendere fino al paraurti posteriore. Il tetto in vetro stratificato si prolunga nel lunotto, ed è animato da una molteplicità di LED integrati. Il retrovisore laterale è stato sostituito da una videocamera integrata mentre uno spoiler posteriore in cristallo aumenta la portanza dell’auto e completa con dinamismo la fluidità delle linee. Infine i gruppi ottici posteriori sono scomparsi, sostituiti da un’illuminazione a LED integrata nel vetro.

SCHEDA TECNICA
Lunghezza: 3627 mm
Larghezza: 1705 mm
Altezza: 1506 mm
Passo: 2495 mm
Peso: 980 kg
Velocità: 130 km/h
Autonomia: 160 km
Motore elettrico in posizione posteriore da 50 kW (68 cv): motore sincrono con rotore a bobina
Coppia massima (Nm) 226 Nm
4 pack di batterie con tecnologia agli ioni di litio, uniformemente suddivisi sotto il pianale
Tensione: 96 V
Tipo: trazione posteriore
Trasmissione: diretta con riduttore e inverter anteriore/ posteriore
Pneumatici specifici Michelin: 205/40 R18
Cerchi alluminio 18″ design Ross Lovegrove
Avantreno: pseudo Mac Pherson
Retrotreno: doppio triangolo
Ammortizzatori Ohlins regolabili
Telaio tubolare
Carrozzeria in fibra di carbonio