Rolls Royce Phantom Celestial

Esemplare unico al Salone di Francoforte 2013 per celebrare i 10 anni dal debutto della prima Rolls Royce Phantom. Finiture uniche e il solito potente motore V12 da 460 CV di potenza

Rolls Royce a Francoforte 2013
Rolls Royce presenta al Salone di Francoforte 2013 un’edizione unica per celebrare degnamente i 10 anni trascorsi dalla consegna della prima Phantom, avvenuta esattamente il 1 gennaio del 2003. Questo esemplare unico prende il nome di Phantom Celestial e possiede finiture di altissimo livello che la rendono un’oggetto prezioso indipendentemente dalla sua rarità assoluta.

 

Phantom Celestial per i 10 anni della Limousine
L’elemento caratterizzante di questa Rolls Royce Phantom Celestial si trova all’interno, dove il richiamo celestiale viene perseguito attraverso gli interni in pelle Dusk con finiture color ghiaccio che riprendono i colori di un cielo stellato. Il pezzo forte è però il pannello posteriore denominato Starlight Headliner che utilizza 1.000 fibre ottiche che riproducono la disposizione delle stelle in cielo in quella notte del 1 gennaio 2003. Un’idea davvero curiosa e molto emozionale, certificata nella realizzazione del South Down Planetarium.

 

Nuovo display e telecamere parcheggio
Le inedite finiture proseguono con cerchi in lega specifici, un orologio con incastonati quattro diamanti e, per poter ammirare le stelle all’aperto, un set per il pic nic con abbinate porcellane Nymphenburg. Nella plancia spicca un nuovo display da 8.8 pollici, dal quale si accede al nuovo sistema di navigazione satellitare con visualizzazione 3D delle mappe e alle telecamere perimetrali di parcheggio.

 

Motore V12 da 460 CV
Sotto al cofano della Limousine ritroviamo il consueto V12 da 6.7 litri capace di erogare 460 CV e 720 Nm, con un’accelerazione da 0-100 km/h in 5.9 secondi fino a raggiungere la velocità massima in allungo di 240 km/h, consumando 16 litri di benzina ogni 100 chilometri. La trasmissione è automatica ad 8 marce, novità introdotta dalla versione Series II

ARTICOLI CORRELATI