Roma, record europeo per l’utilizzo di mezzi privati

Roma risulta essere la città europea con la maggior percentuale di spostamenti effettuati con mezzi privati (il 65%). Un dato 2 o 3 volte superiore a quello di altre città d'Europa come Parigi e Madrid.

Roma è risultata essere la città d’Europa con la più alta percentuale di spostamenti effettuati con mezzi privati, ben il 65% del totale degli spostamenti fatti in città. Un numero per certi versi preoccuparte se comparato al 15,80% di Parigi, al 26% di Madrid, al 30% di Berlino e al 37% di Londra.

Sono solamente 8 le città capoluogo italiane che nel 2017 hanno visto gli spostamenti con il trasporto pubblico, a piedi o in bicicletta superiore al 50%: precisamente sono Bolzano, Bologna, Ferrara, Firenze, Milano, Pisa, Torino e Venezia. Un dato emerso dalla relazione sulla green economy presentata a Rimini agli Stati Generali della Green Economy, nell’ambito della fiera Ecomondo-Key Energy.

Sempre secondo questo rapporto, l’Italia è il Paese europeo con il maggior numero di decessi prematuri dovuti all’inquinamento dell’aria: nel 2016 il valore limite europeo per il PM10 è stato superato in 33 aree urbane, per la gran parte localizzate al Nord, e l’82% della popolazione risulta esposta a livelli medi annuali superiori al valore guida dell’Oms per il PM10 (20 milligrammi al metro cubo).

ARTICOLI CORRELATI