USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Seat Ateca 2020: prova su strada, motori e prezzi

Il SUV di medie dimensioni firmato Seat si rinnova e lo fa strizzando l'occhio alla facilità di utilizzo e alle emozioni che si provano durante la guida: ecco la prova della nuova Ateca 2020

Nata nel 2016 come primo SUV in assoluto uscito dagli stabilimenti di Martorell, in Catalogna, la Seat Ateca si è subito distinta come un modello estremamente apprezzato dal grande pubblico, grazie alle oltre 300mila unità vendute in tutto il mondo. Dopo quattro anni, oggi è arrivato il momento di un profondo e corposo restyling, che prevede un nuovo look, una forte digitalizzazione dell’abitacolo e dei sistemi di sicurezza alla guida e alcuni miglioramenti per quanto riguarda le motorizzazioni, tra le quali spicca il 2.0 Litri TDI da 150 cavalli in allestimento FR e trazione integrale 4Drive oggetto di questa prova. Com’è la nuova Seat Ateca 2020? Salite a bordo con noi e lo scoprirete!

SEAT ATECA 2020: COME CAMBIA, DENTRO E FUORI

Iniziamo col raccontarvi le novità estetiche principali che contraddistinguono il nuovo SUV del marchio spagnolo, che a tutti gli effetti si pone come la “via di mezzo” tra la più piccola Arona e la sorella maggiore Tarraco. Seat Ateca 2020 si distingue dal precedente Model Year per un’inedita griglia esagonale all’anteriore ispirata alla Leon e alla già citata Tarraco, che le donano un look più aggressivo anche grazie ai rinnovati gruppi ottici, ora più sottili, provvisti di tecnologia full LED e con indicatori di direzione dinamici.

Nuova Seat Ateca 2020

Anche il paraurti è stato ridisegnato, per uno stile imponente molto vicino a quello da fuoristrada che viene ripreso al posteriore, più massiccio rispetto al passato dove trovano posto i proiettori sempre full LED, due finti terminali di scarico e la scritta “Ateca” in posizione centrale sul portellone. Nonostante questo “cambiamento di rotta” in termini estetici, la nuova Seat Ateca 2020 non cambia in fatto di dimensioni: confermate la larghezza (1,84 m) e l’altezza (1,62 m), mentre cresce di pochissimo la lunghezza, per la precisione di 18 mm, che quindi raggiunge quota 4,38 m.

Per quanto riguarda gli interni, il restyling questa volta è più “soft”, perchè essenzialmente rimane invariata la disposizione dell’abitacolo che già conoscevano sul precedente Model Year. E’ confermato, infatti, il design del tunnel centrale, della cornice trapezoidale per le bocchette d’aerazione e della plancia con tutti i comandi a disposizione di guidatore e passeggero; ciò che cambia è invece il volante, più sportivo e con una rifinitura in eco-pelle particolarmente morbida al tatto.

Nuova Seat Ateca 2020

SEAT ATECA 2020: RIVOLUZIONE TECNOLOGICA

Se il look dell’abitacolo è più o meno lo stesso di sempre, ciò non si può dire per il comparto tecnologico che fornisce le informazioni a guidatore e passeggero: la nuova Seat Ateca 2020, infatti, può vantare un rinnovato sistema infotainment, che di serie si propone con uno schermo “Media System” touchscreen da 8,25” compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Questo può essere ulteriormente migliorato con il “Connect System” opzionale, che invece si basa su un inedito schermo da 9,2” con tanto di navigatore, comandi vocali e assistente virtuale richiamabile con la frase “Hola Hola”.

Si tratta di una tecnologia provvista di comprensione naturale del linguaggio umano, assolutamente intuitiva e facile da utilizzare sia per impostare una meta particolare sul navigatore sia per modificare la stazione radio (o la canzone) da ascoltare durante un viaggio. L’intero sistema, inoltre, è collegato a una e-SIM che permette di gestire la vettura da remoto attraverso il proprio smartphone e l’app dedicata Seat Connect: tra le funzionalità più interessanti vale la pena menzionare l’apertura e la chiusura delle portiere, la climatizzazione dell’abitacolo prima di salire a bordo e l’invio delle coordinate del veicolo per ricordarsi dove è stato parcheggiato. Completa il pacchetto il Digital Cockpit con schermo da 10,25”, che prende il posto del tradizionale quadro strumenti per il pilota con tanto di contagiri, indicatore della velocità e informazioni di bordo virtuali.

Nuova Seat Ateca 2020

SEAT ATECA 2020: ADAS E SICUREZZA AL TOP

Grazie all’intervento delle tecnologie del Gruppo Volkswagen, ora la nuova Seat Ateca 2020 spicca nel mondo dei SUV di medie dimensioni anche sotto l’aspetto della sicurezza alla guida. Il pacchetto degli ADAS (ora di livello 2) presenti a bordo è davvero completo e può contare sull’Adaptive Cruise Control predittivo con il sostegno del Travel Assist, che insieme mantengono la vettura al centro della corsia rallentandola a seconda delle condizioni del traffico e della strada da percorrere. Non manca il monitoraggio degli angoli ciechi (Side Assist), attivo anche in caso di retromarcia con segnale acustico in caso di eccessiva vicinanza a un ostacolo (Exit Assist), così come la frenata d’emergenza con riconoscimento di pedone e ciclisti, il sistema di allerta pre-incidente e la chiamata d’emergenza.

SEAT ATECA 2020: IL DIVERTIMENTO NON È UN’OPZIONE, È UNA SCELTA!

Ma com’è, e come va, effettivamente la nuova Seat Ateca 2020? Appena saliti a bordo la sensazione è quella di avere tutto sotto controllo: la seduta è alta 60 cm da terra e questo garantisce una visibilità “dall’alto” davvero niente male, aiutata ulteriormente dalla presenza dei sensori di parcheggio e della telecamera posteriore che, in caso di manovra, risultano assolutamente fondamentali. Convincente anche lo spazio a bordo, ampiamente sufficiente per cinque persone senza scendere a compromessi: in questo senso aiuta molto la capacità di carico della vettura, che di base parte da 510 Litri (485 in caso si scelga la trazione integrale) per superare quota 1.300 quando si abbattono i sedili posteriori.

Nuova Seat Ateca 2020

Una volta in movimento, la nuova Seat Ateca 2020 conferma a pieni voti le sensazioni da fermo, anche grazie all’ottimo motore 2.0 Litri TDI da 150 cavalli, che in questa prova ci è stato affidato con cambio automatico DSG a sette rapporti e trazione integrale 4Drive. Un’unità che esprime tutto il proprio potenziale attraverso i molteplici driving mode, che si dividono tra la più economica Eco, la più aggressiva Sport e le più specifiche Off-Road, Snow e Individual. A seconda della modalità selezionata il propulsore cambia comportamento e tonalità in maniera molto netta e apprezzabile, per un allungo che cresce progressivamente dai 1.800 giri/min fino a 4.000: i 340 Nm di coppia massima si sentono tutti, ma non mettono mai in crisi… anzi, aiutano ad aumentare il “fun factor” di questa vettura!

Nonostante le generose dimensioni da SUV a baricentro alto, la nuova Seat Ateca 2020 ci ha stupito positivamente per la sua maneggevolezza su percorso misto, contraddistinto da curve in successione e tornanti: grazie alle performance del motore e alla taratura degli ammortizzatori (nè morbidi nè eccessivamente rigidi), questo Sport Utility Vehicle ci ha fatto divertire dal primo all’ultimo metro, soprattutto per la sua stabilità in tutte le fasi di percorrenza. In ingresso la Ateca si è dimostrata precisa, mentre a centro curva e in uscita non ha esasperato quei trasferimenti di carico che, al contrario, sono un marchio di fabbrica di molte delle sue rivali.

Tutto ciò, fortunatamente, non va a condizionare la guidabilità in ambito urbano, dove tuttavia dobbiamo segnalare delle reazioni un tantino troppo “secche” quando si passa su asfalto sconnesso o caratterizzato dal pavè dei centri cittadini. In questo contesto aiuta molto l’assoluta efficienza dell’impianto frenante, sempre pronto ad ogni tocco del pedale del freno quanto modulabile a seconda delle situazioni, mentre ci ha convinto poco l’insonorizzazione dell’abitacolo. Dal momento che non siamo di fronte a una sportiva, ci saremmo aspettati qualcosa di più da questo SUV “famigliare”, che invece permette al suo motore di entrare nelle orecchie di guidatore e passeggeri in maniera troppo… invadente.

Nuova Seat Ateca 2020

PREZZI, ALLESTIMENTI E MOTORIZZAZIONI SEAT ATECA 2020

La nuova Seat Ateca 2020 è disponibile nei concessionari in quattro allestimenti: il “base” è chiamato Reference, a cui seguono il Business, l’Xperience (da fuoristrada) e il più sportivo FR. Per quanto riguarda le motorizzazioni, tutte equipaggiabili da ogni singolo allestimento, il brand spagnolo permette la scelta tra tre unità a benzina TSI (l’1.0 da 115 cavalli, l’1.5 da 150 cavalli e il 2.0 da 190 cavalli) e una turbo-diesel TDI, da 150 cavalli associata al cambio automatico DSG e alla trazione integrale 4Drive con tecnologia Haldex. Confermato l’arrivo nei prossimi mesi di una seconda motorizzazione TDI più piccola da 115 cavalli, che completerà un listino che parte da 19.900 Euro per arrivare fino a 38.350 Euro.

TUTTO SU Seat
Articoli più letti
RUOTE IN RETE