USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Seat Leon X-Perience prova su strada e fuoristrada

Abbiamo provato su strada e fuoristrada, ma anche a lato della pista di San Martino del Lago, su un tracciato fuoristradistico con dossi e avvallamenti la nuova Seat Leon X-Perience

Provata su strada e su un tracciato fuoristradistico con dossi e avvallamenti la nuova Seat Leon X-Perience, una vettura performante ma di famiglia, si è dimostrata un connubio perfetto fra sportività, comfort di guida e spaziosità. Ma iniziamo partendo dai risultati raggiunti da marchio a livello mondiale e in particolare dal modello Leon che ha chiuso il 2014 con un 11% in più dell’anno precedente raggiungendo i 66 milioni di euro di fatturato e per la prima volta il modello Leon ha superato nelle vendite l’Ibiza: un evento straordinario. Il bello è che questa performance del 2014 continua anche nel 2015; basti pensare che nel primo trimestre di quest’anno il marchio spagnolo ha fatto segnare un incremento del 7% rispetto allo stesso periodo del 2014. E l’importante è che ora il Gruppo Volkswagen è tornato a credere in Seat e ad aprire la borsa per investire su questo brand.

A far belli i risultati del marchio iberico, ha fatto la sua parte anche l’Italia. Sempre lo scorso anno ha chiuso con un sensazionale 28% in più, raddoppiando le vendite di Leon. Addirittura nei mesi di gennaio, febbraio, marzo e aprile Seat Italia ha più che raddoppiato le vendite facendo segnare un clamorosa più 54% rispetto allo stesso periodo del 2013. Tutti i modelli hanno ottenuto importanti preferenze da parte della clientela italiana: Ibiza più 72%, Leon più 61%, addirittura Alhambra più 138%. Sensazionale anche il dato che si riferisce alle vendite ai privati che ha raggiunto il 60%. “Ma soprattutto – ha detto il responsabile di Seat Italia Giampiero Wyhinny – ora la rete è tornata a sorridere. I concessionari vendono e sono soddisfatti. Anzi, lo scorso anno la rete Seat ha avuto il dato di maggior soddisfazione dell’intero Gruppo Volkswagen. Il mercato – ha soggiunto – non è facile. Ci mancano i Suv ma arriveranno”.

Il marchio spagnolo ha fatto passi avanti anche nelle strategie di vendita. Un esempio lampante è la grande concessionaria aperta da poco al centro commerciale “I Gigli” di Firenze. “Siamo noi – ha detto Wyhinny – ad andare incontro alla gente; non dobbiamo più aspettarla in concessionaria”.  Questo punto vendita fiorentino, aperto sette giorni su sette dalle ore 9 alle 21 si trova in un punto strategico eccezionale, un esperimento che sta già dando i primi risultati”.   

Ma torniamo alla prova nel cremonese. A parte la prova in pista della Cupra St più performante, delle due versioni ST da 280 cavalli e ST, pure da 280 cavalli ma dotata del Performance Pack, abbiamo cercato di divertirci con la nuova versione station wagon della Leon, la X-Perience, in vendita in Italia da metà aprile. Contraddistinta da un assetto rialzato di quasi 3 centimetri e dalla trazione integrale 4Drive per superare anche dei percorsi molto accidentati, la X-Perience offre appunto un connubio perfetto fra sportività, comfort di guida e spaziosità. Tre le motorizzazioni disponibili: 1.6 Tdi da 110 cavalli, 2.0 Tdi da 150 cavalli con cambio manuale e 2.0 Tdi da 184 cavalli con cambio DSG a 6 rapporti. Questo modello l’abbiamo provato su un terreno accidentato a fianco della pista. Tra dossi, curve paraboliche, sterrati sconnessi, la Leon X-Perience ha offerto pronta risposta e stabilità grazie alla trazione integrale. L’assesso elevato garantisce angoli di attacco e di uscita di tutto rispetto. Certo, con questa vettura non ci si può aspettare di attraversare il Sahara o di arrampicarci fino all’attacco della Marmolada ma il mezzo supera mulattiere impossibili e strade impegnative di montagna in tutta sicurezza, portando magari una famiglia numerosa con un bel po’ di bagagli dietro. Un’auto insomma che ci ha soddisfatto a pieno.

I prezzi della nuova Seat Leon X- Perience variano da 28.000 a 32.300 euro.

TUTTO SU Seat
Articoli più letti
RUOTE IN RETE