Skoda Vision iV: a Ginevra arriva l’auto elettrica del futuro

Skoda Vision iV è un crossover quattro porte coupé con grande carattere, un design moderno e spirito sportivo. Nei prossimi quattro anni la casa presenterà 10 modelli a impatto zero

Skoda compie un importante verso il futuro e lo fa svelando i primi bozzetti di Skoda Vision iV, la concept car che debutterà al prossimo Salone di Ginevra ( in programma dal 7 al 17 marzo). Questa vettura è basata sulla piattaforma Modular Electric Drive Kit (MEB): si tratta di un crossover quattro porte coupé con grande carattere, design moderno e un chiaro spirito sportivo.

Skoda Vision iV: come sarà

Skoda ha preso decisamente di petto la questione elettrico e in quest’ottica non deve sorprendere l’annuncio secondo cui verranno presentati ben 10 modelli a zero emissioni entro la fine del 2022, con un investimento che sfiora i due miliardi di euro. Skoda Vision iV sarà sì elettrica, ma non costringerà l’utente a nessuna rinuncia. Le linee aggressive e sportive saranno tar i punti di forza, perché l’estetica di una vettura è sempre un valore aggiunto. I cerchi da 22 pollici hanno un’aerodinamica ottimizzata, mentre i parafanghi pronunciati e il tratto che definisce il tetto rende la vettura un crossover nuovo e originale. La caratteristica linea tornado che percorre la fiancata enfatizza le superfici pulite delle portiere senza maniglie.

Decisamente innovativa la scelta di adottare due telecamere la cui struttura richiama quella della pinna di squalo al posto dei tradizionali specchietti retrovisori esterni. Impossibile non farsi catturare gli occhi dal grande anteriore, luminoso grazie all’ampia banda di luci che incrocia la calandra dall’aspetto muscolare grazie alle nervature verticali. Nella parte posteriore la Skoda Vision iV è caratterizzata da spoiler aerodinamici e fari a LED che disegnano la forma a C tipica di Skoda che contornano il brand (scritto con lettere illuminate di rosso).

Il 2019 di Skoda è green

Il 2019 sarà un anno molto importante per Skoda che, a 124 anni dalla sua fondazione, farà il suo ingresso nel mondo delle auto elettriche. La casa boema presenterà la SuperB PHEV con motorizzazione plug-in ibrida e la versione a batteria della compatta Citigo. Nel 2020 arriveranno anche i primi veicoli basati sulla piattaforma MEB.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE