USATA
cerca auto nuove
NUOVA

SSC Tuatara: verso l’infinito e oltre con la Striker e l’Aggressor da 2.231 CV

L'azienda americana Shelby Super Cars ha estremizzato la sua ultima supersportiva, la Tuatara, con due versioni ancora più potenti: la Striker e l'esagerata Aggressor, prevista in soli dieci esemplari unici

Anche se il mondo delle supercar sta virando velocemente verso l’elettrico, esistono ancora delle aziende affezionate ai motori endotermici che, con le ultime tecnologie a disposizione, sono ormai in grado di esprimere delle potenze davvero da capogiro. E’ il caso della Shelby Super Cars North America, diventata famosa all’inizio dell’anno per aver prodotto quella Tuatara diventata, di fatto, “l’auto di serie più veloce del mondo” grazie ai suoi 455,3 km/h ottenuti in modalità “andata e ritorno” sul lungo rettilineo del Kennedy Space Center, in Florida.

Un primato che ha spodestato la precedente media oraria di 447,2 km/h centrata quattro anni fa dalla Koenigsegg Agera RS e che, probabilmente, verrà presto riscritto un’altra volta grazie a due versioni ancora più potenti dell’hypercar a stelle e strisce, presentate in questi giorni come allestimenti esclusivi migliorati sia nelle performance meccaniche che in fatto di efficienza aerodinamica ad alta velocità.

SSC Tuatara Striker Aggressor

La SSC Tuatara dà quindi il benvenuto in gamma alle versioni Striker e Aggressor, con la prima aggiornata attraverso l’introduzione di uno splitter anteriore più sofisticato, un’ala posteriore a tecnologia attiva con stabilizzatori verticali e un inedito diffusore in fibra di carbonio, che insieme aumentano la downforce fino a 500 kg a 257 km/h. La ripartizione aerodinamica, inoltre, è pari a 45,4% sull’anteriore e 54,6% al posteriore, il che assicura una migliore stabilità della vettura anche quando le velocità cominciano a diventare veramente elevate.

Il motore, invece, è essenzialmente lo stesso della Tuatara “originale”, vale a dire un V8 a doppio turbo-compressore da 5.9 Litri in grado di esprimere una potenza di 1.774 cavalli. Una cifra enorme da gestire dietro al volante, che a quanto pare non è stata giudicata sufficiente dagli ingegneri della SSC al fine di mantenere il record di velocità raggiunto all’inizio del 2021. Ecco perchè in questo contesto entra in gioco la Tuatara Aggressor, che eredita il pacchetto aerodinamico della Striker migliorando allo stesso tempo l’output prestazionale dell’unità endotermica posizionata sotto al cofano, che se alimentata con l’etanolo E85 ad alta efficienza è capace di alzare l’asticella fino alla sensazionale quota… di 2.231 CV!

A differenza della Striker – che sarà proposta in 100 esemplari omologati per l’utilizzo stradale – la Aggressor però potrà circolare esclusivamente in pista e potrà essere personalizzata fin nei minimi dettagli dai dieci, facoltosi, clienti in grado di staccare un assegno verosimilmente a sei zeri. Una cosa è certa: con una scheda tecnica del genere i primati già messi in cassaforte da SSC North America hanno i giorni contati…

SSC Tuatara Striker Aggressor

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE