USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Strage dei pedoni sulle strade italiane: un morto ogni 14 ore

L'anno scorso hanno perso la vita sulle nostre strade 612 perdoni, uno ogni 14 ore, il 2% in più rispetto al 2017 e il 7,4% in più rispetto al 2016. Secondo l'analisi effettuata dall'Ufficio Studi Asaps (Associazione amici sostenitori polizia stradale) metà delle vittime erano over 65

Sembra un bollettino di guerra e invece sono i numeri che delle vittime che si registrano ogni giorno sulle strade italiane. Secondo i dati diffusi da dall’Ufficio Studi Asaps (Associazione amici sostenitori polizia stradale) nel 2018 sono morte 612 persone, la metà delle quali over 65.

Roma maglia nera nella sicurezza dei pedoni

I numeri sono impietosi e raccontano un trend pericolosa. L’anno scorso hanno perso la vita sulle nostre strade 612 perdoni, uno ogni 14 ore, il 2% in più rispetto al 2017 e il 7,4% in più rispetto al 2016. Secondo l’analisi effettuata dall’Ufficio Studi Asaps (Associazione amici sostenitori polizia stradale) 364 vittime erano over 65. I feriti totali nel 2018 sono stati 20.700di cui 9.465 uomini e 11.235 donne, la maggior parte per la mancata precedenza al pedone sugli attraversamenti pedonali (7.245 feriti). La maglia nera spetta a Roma: nella capitale, infatti, nel 2018 si sono registrati 59 incidenti mortali contro i 49 dell’anno precedente. A seguire ci sono , Milano (24), Torino (12), Genova e Napoli (10).

A livello regionale, aumentano i morti in Lombardia (101 decessi nel 2018 rispetto ai 93 nel 2017), nel Lazio (89 morti) mentre in Emilia-Romagna il dato è passando a 68 a 52. Nessun pedone morto nel 2018, invece, in Molise e Valle d’Aosta. “I dati riscontrati dall’Osservatorio Pedoni Asaps – sottolinea il presidente, Giordano Biserni – restano allarmanti. Anche in questo settore, più volte abbiamo sottolineato la necessità di campagne di sensibilizzazione idonee oltre all’esigenza di incrementare la presenza di agenti sul territorio per un maggiore controllo su strada a tutela dei pedoni, tragicamente deboli anche sugli attraversamenti a loro dedicati”.

info ADV

VOLVO XC60
VOLVO XC60

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

VOLVO V60
VOLVO V60

mobile ADV

AUDI A3 SPORTBACK
AUDI A3 SPORTBACK

mobile ADV

AUDI A1 SPORTBACK
AUDI A1 SPORTBACK

mobile ADV

AUDI Q5 TFSI e
AUDI Q5 TFSI e
INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
RUOTE IN RETE