Subaru Buggy Crosstrek: leggero e vincente con 300CV

Subaru buggy Crosstrek ha un motore  boxer 2.5 aspirato da "appena" 300 cv, ma l'accoppata col peso leggero ne fanno un mezzo ideale per competere su sabbia e sterrati 

Ha fame di vittorie Crosstrek, il buggy di Subaru, che dopo avere conquistato la Baja 500 mette nel mirino il rally raid da Las Vegas a Reno.

Subaru buggy Crosstrek: oltre alla potenza c’è di più

Crosstrek by Subaru deve i suoi successi alla bontà del progetto più che alla potenza in sé del motore. Questo buggy, infatti, che solo pochi giorni fa ha domato sabbia e sterrati per 800 km a Baja California, in Messico, ha un propulsore decisamente più piccolo, un boxer 2.5 aspirato che eroga 300 cv, non tantissimi per questo tipo di competizione, ma sufficienti per spingere al successo una vettura dal peso eccezionalmente ridotto.

L’unità di derivazione WRX STi  permette infatti una gestione scrupolosa dell’erogazione e l’architettura boxer premia il bilanciamento della macchina, che può contare su di un baricentro ribassato rispetto alle rivali. Caratteristiche che hanno fatto la differenza sulla lunga distanza in una gara tecnica e complessa come la Baja 500.

Il teorema di Colin Chapman -patron Lotus- secondo cui la leggerezza di una vettura ne determina l’efficacia in gara si è quindi dimostrato ancora una volta attuale. Ed è bello che sia così, anche in competizioni serrate e tipicamente americane come quelle in cui è impegnato il buggy delle Pleiadi.

Il Crosstrek ha una carrozzeria ridotta minima, giusto la protezione dell’abitacolo, imponenti sospensioni a vista e addirittura 23 fari a Led, fondamentali nelle fasi notturne della gara. Subaru buggy Crosstrek sarà impegnata ora al rally raid da Las Vegas a Reno, in Nevada, il prossimo 16 agosto.

Difficile sperare che Subaru traduca anche una minima parte del progetto in un veicolo per il pubblico a causa di volumi di vendita pressoché nulli.

ARTICOLI CORRELATI