Suzuki protagonista della mostra I MACCHIAIOLI – Arte italiana verso la modernità

La Suzuki Hybrid Art sarà protagonista alla GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino. Nelle prossime settimane Suzuki Hybrid Art farà parte di un programma culturale che vede il capoluogo piemontese ricco di importanti eventi artistici.

Tornano, dopo il grande successo ottenuto al Salone dell’Auto Parco Valentino di Torino, la Suzuki Hybrid Art e l’esemplare unico Ignis Hybrid dipinto dall’artista Leonardo Giacomo Borgese. La vettura sarà esposta all’ingresso della GAM – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino per circa un mese. Nel mese di novembre, dedicato all’Arte Contemporanea, Torino ospiterà, infatti, mostre e fiere di rilevanza internazionale, e la GAM sarà tra le sedi principali.

Dal prossimo 26 ottobre al 24 marzo 2019, Suzuki sarà Official Car della mostra “I MACCHIAIOLI – Arte italiana verso la modernità” organizzata e promossa da Fondazione Torino Musei, GAM Torino e 24 Ore Cultura – Gruppo 24 Ore. La mostra espone circa 80 opere provenienti dai più importanti musei italiani, enti e collezioni private. Gli antefatti, la nascita e la stagione iniziale e più felice della pittura macchiaiola, ossia il periodo che va dalla sperimentazione degli anni cinquanta dell’Ottocento ai capolavori degli anni sessanta, saranno i protagonisti della mostra che, per la prima volta alla GAM di Torino, valorizzerà il dialogo artistico tra Toscana, Piemonte e Liguria nella ricerca sul vero.

Così come i macchiaioli seppero dare una risposta alla volontà di rinnovamento dei linguaggi figurativi, allo stesso modo Suzuki affronta in modo innovativo la mobilità sostenibile, ponendosi all’avanguardia in materia di downsizing e di ibridazione.

ARTICOLI CORRELATI