USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Tamiya Wild One Max: il modellino radiocomandato diventa reale

La Tamiya Wild One Max ha trazione posteriore ed è completamente elettrica. Il pacco batterie 2 kWh che garantisce una potenza di 6 CV, un’autonomia di 40 km e una velocità massima di 50 km/h. La sua uscita è prevista nel 2022

Quante volte vi siete sentiti dire da coloro che non capiscono la vostra passione per il modellismo che non siete cresciuti abbastanza e che perdete il vostro tempo giocando con piccoli modelli in scala? Ora avete l’occasione per prendervi una bella rivincita. Come? Guidando una vettura reale realizzata imitando un modellino radiocomandato.

Tamiya Wild One Max: le caratteristiche

No tranquilli, il mondo non si è rovesciato, è che talvolta la fantasia e la determinazione di certi costruttori porta a creare degli esemplari unici. È il caso della Tamiya Wild One Max, replica reale della Tamiya Wild One che segue la stessa logica di un modellino radiocomandato, ma può accogliere tranquillamente un adulto. L’auto richiama l’esemplare giocattolo uscito nel 1985 e proprio come si faceva con i modellini in scatola si può assemblare direttamente a casa propria. Questa dune buggy, prodotta da The Little Car Company, azienda non nuova a iniziative di questo genere, pesa 250 kg e una volta messa in moto può raggiungere una velocità massima di 50 km/h. Insomma, acquistandola avrete una kit car non in scala, ma reale.

La vettura ha trazione posteriore ed è completamente elettrica (come la One che andava a batterie) essendo alimentata da un pacco batterie da 2 kWh che garantisce una potenza massima di 6 CV e un’autonomia di 40 km. Gli pneumatici da 15″ sono da fuoristrada e l’impianto frenante Brembo, insomma caratteristiche di tutto rispetto in confronto alle prestazioni offerte. Il look da “maxi giocattolo” è già molto accattivante, ma è in programma l’uscita di una serie aggiornamenti per migliorarlo ulteriormente. A proposito di uscite: la Tamiya Wild One Max dovrebbe arrivare sul mercato europeo nel 2022 con un costo che si dovrebbe aggirare sui 7.000 euro. Una cifra non impossibile per gli amanti del genere, sempre ammesso che si possa guidare. L’omologazione non è, infatti, per nulla scontata. Al massimo potrete ripiegare sulla vecchia Wild One, siamo certo che sui vari mercatini online torneranno presto disponibili anche le versioni giocattolo.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE