Tata Vista EV

L'auto elettrica ed ecologica del costruttore indiano ma prodotta in Gran Bretagna commercializzata in Europa

La Tata Vista EV inizierà ad essere commercializzata nel Regno Unito, oltre che in alcuni stati europei, nei prossimi mesi estivi.
Prodotta in Gran Bretagna presso la TMETC (Tata Motors European Technical Centre, detiene il 72% delle quote) di Coventry, la sussidiaria inglese di Tata Motors verrà fornita in numeri limitati ai parchi flotte, in modo da formare una solida base di clientela e, contemporaneamente, permettere lo sviluppo dei servizi post-vendita, fasi che dovranno essere completate per il lancio ufficiale nel 2012.

Lo scorso dicembre TMETC ha dato il via alla fornitura di 25 Vista elettriche da inserire nel programma CABLED (Coventry and Birmingham Low Emission Demonstrator), promosso dal Technology Strategy Board. Sempre in dicembre, il DfT/OLEV – Department for Transport Office for Low Emission Vehicles – ha confermato a VISTA EV l’accesso al PICG – Plug-In Car Grant, fondo governativo che sovvenziona i produttori di automobili qualificati, elargendo sino a 5.000 sterline per ogni veicolo venduto tra gennaio 2010 e marzo 2012.
VISTA EV suscita l’interesse anche dei mercati asiatici, come ha dimostrato la massiccia affluenza allo stand allestito in occasione del Thailand International Motor Expo 2010 di Bangkok.

La Tata Vista EV è stata realizzata dalla Miljø Grenland/Innovasjon, azienda che vanta tecnologie avanzate specializzata nello sviluppo di soluzioni innovative per la propulsione elettrica. Le prestazioni della Tata Vista EV sono molto interessanti: velocità massima di circa 128 km/h, da 0 a 90 km/h in 9 secondi, in città autonomia fino a 217 km e capacità di batteria pari a 26,5 kW,  la cui ricarica costerà meno di 2 litri di benzina.

Tata
Tata Vista
ARTICOLI CORRELATI