Toyota FT-Bh

Al'82° Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra Toyota presenta un prototipo Full Hybrid con livelli di efficienza senza precedenti

Toyota porta al Salone di Ginevra 2012 un nuovo prototipo attorno al quale c’è molta attesa e fiducia, un veicolo ispirato alla realizzazione di 5 concetti chiave, studiati per ottenere la massima efficienza in termini di consumi ed emissioni:

– la riduzione della massa;
– la migliore resistenza aerodinamica possibile;
– l’efficienza della trasmissione;
– la gestione dell’energia termica;
– l’ottimizzazione di quella elettrica.

Con un peso totale inferiore a quello dell’Aygo 3 porte, ma allo stesso tempo con la stessa spaziosità di una 5 porte del segmento B, questo prototipo è stato sviluppato per ottenere una considerevole riduzione delle emissioni pur mantenendo una dimensione accessibile dal punto di vista economico. Questo significa che le tecniche che hanno accompagnato lo sviluppo del veicolo non prevedono l’utilizzo di materiali costosi o di procedure complesse, ma solo di quelli utilizzati negli ordinari processi produttivi del settore automobilistico, proprio per limitare i costi di produzione e quindi il prezzo finale.

Grazie all’aumento del 30% dell’efficienza aerodinamica, alla straordinaria gestione energetica e al ridimensionamento della trasmissione full hybrid, il prototipo FT-Bh si presenta come un veicolo capace di dimezzare le emissioni di CO2 rispetto alla media attuale dei veicoli appartenenti al segmento B.

ARTICOLI CORRELATI