USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Il Magic Bus del film Into the Wild è stato rimosso!

Simbolo di libertà e meta di molti turisti, è stato spostato dalle autorità dell'Alaska per motivi di sicurezza. Il sindaco di Denali, Clay Walker, ha definito la rimozione dell'autobus un grande sollievo

Alzi la mano chi ha visto Into the Wild, il film del 2007, scritto e diretto da Sean Penn, basato sul libro di Jon Krakauer Nelle terre estreme, in cui viene raccontata la storia vera di Christopher McCandless, giovane proveniente dalla Virginia Occidentale che subito dopo la laurea abbandona la famiglia e intraprende un lungo viaggio di due anni attraverso gli Stati Uniti, fino a raggiungere le terre sconfinate dell’Alaska. Bene, il celebre bus del film è stato rimosso dalle autorità dell’Alaska per motivi di sicurezza.

Il Magic Bus rimosso per motivi di sicurezza

Arrugginito e con tutti i possibili segni del tempo ben evidenti: era ridotto così il bus utilizzato nel film di Sean Penn, Into the Wild, ma forse erano proprio queste caratteristiche a renderlo un simbolo di libertà. Le autorità dell’Alaska, però, so sono rivelate poco sensibili al suo fascino e a quello che evocava e con l’utilizzo di un elicottero hanno deciso di rimuoverlo, ufficialmente per motivi di sicurezza. Una rimozione tutt’altro che semplice, visto che per effettuare è stato necessario l’intervento del dipartimento delle risorse naturali dell’Alaska e la Guardia nazionale.

La notizia ha fatto un certo clamore non tanto per l’oggetto in sé, quanto per il fatto che ormai era diventato tappa fissa per centinaia di turisti, disposti anche a percorrere un sentiero decisamente tortuoso per raggiungere il bus 142 che si trovava a est del fiume Teklanika accanto al Stampede Road, a ovest di Healy. Il sindaco di Denali, Clay Walker, ai microfoni della Reuters, ha definito la rimozione dell’autobus un grande sollievo: “Per la pubblica sicurezza, sappiamo che è stata la cosa giusta da fare. Allo stesso tempo faceva parte della nostra storia e ha un sapore agrodolce vedere un pezzo della nostra storia ‘andare giù per la strada’“.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE