Ultimissima: Lightning GT

Oltre 700 cavalli elettrici

Lo sappiamo, voi amate il rombo di un bel V8, il fischio di una sana ed ignorante turbina, i ritorni di fiamma dallo scarico libero. E noi pure, se dobbiamo essere sinceri.
Ma alzando gli occhi al cielo, od anche semplicemente guardando il davanzale ricoperto di fuliggine, ci vediamo costretti ad ammettere che la tradizionale tecnologia motoristica è destinata ad evolversi verso soluzioni meno emozionali, sicuramente, ma anche meno dannose per l’ecosistema.
Ogni tanto qualche bella proposta ci fa ben sperare, come la sportiva elettrica che vi proponiamo oggi.

Si tratta della Lightning GT, una aggressiva vettura artigianale inglese spinta da quattro motori elettrici ubicati direttamente su ogni ruota. La potenza totale generata dai quattro rotori Hi-Pa Drive è superiore ai 700 cavalli, quanto basta per spaventare molte supercar alimentate a nobile benzina.

Il fatto saliente riguarda però la fonte di energia, croce e delizia per questo tipo di propulsione. Grazie alla ricerca sulle nanotecnologie, l’americana Altairnano Inc. ha sviluppato delle batterie denominate “NanoSafe”, che garantiscono una corposa erogazione di energia, una lunga durata ed un tempo di carica notevolmente ridotto rispetto alle soluzioni tradizionali.
La Lightning GT scatta da 0 a 100 in circa 4 secondi, e percorre una media di superiore ai 400 chilometri con soli 10 minuti di carica del pacco batterie.

Ovviamente, durante le frenate i rotori elettrici fungono da generatori, ed allungano la durata della carica immagazzinando energia, mentre la costruzione della vettura sfrutta le fibre composite per garantire resistenza e leggerezza alla scocca.

Ecco, per una vettura così forse rinunceremmo anche al “bruum-bruum”. Magari fra qualche anno…

ARTICOLI CORRELATI