Ultimissime:ZAP-X Hybrid

Lotus spinge sulle motorizzazioni ibride

ZAP-X Hybrid. Praticamente tutti i costruttori si stanno impegnando nel settore delle motorizzazioni ibride (una tendenza che deve risvegliare il nostro interesse per la mobilità eco-compatibile), così mentre Volvo annuncia un versione ibrida della sua nuova hatchback C30 (probabilmente un diesel-elettrico), Nissan inizia la commercializzazione di Nissan Altima Hybrid (benzina-elettrico) e molti altri si impegnano in questo settore (da Citroen a BMW, da Audi a Ford), la britannica Lotus sigla un accordo con ZAP (grosso distributore di veicoli a basso consumo e ridotte emissioni inquinanti) per la produzione di un crossover interamente elettrico basato sulla concept car Lotus APX.
Lotus non è nuova in questo settore, a parte interessanti proposte come Lotus Exige 265E a bioetanolo è infatti impegnata con Tesla Motors per la realizzazione di un roadster elettrico basato sull’Elise, quindi veicoli ad alte performance ma a basso impatto ambientale. Diciamo pure che il costruttore britannico si dimostra lungimirante, sfruttando il know-how acquisito nella creazione di vetture performanti per creare auto in grado di dare emozioni e di far sentire l’automobilista in pace con se stesso per quanto concerne l’inquinamento.

In questo caso la ZAP parla di un crossover motorizzato con un propulsore elettrico capace di sviluppare addirittura 644 cavalli di potenza e di spingere il corpo macchina basato sul prototipo Lotus APX ad una velocità massima che teoricamente toccherà i 250 km/h. Grazie alla combinazione di un telaio in alluminio, di un efficiente sistema di distribuzione della potenza e di un comparto batterie di nuova generazione, ZAP-X avrà un’autonomia di oltre 560 km e sarà destinato per ora al mercato USA.
Sul prezzo non ci sono dati, ma se le prestazioni promesse sono veritiere potranno farsi pagare bene per questa peculiare vettura.

ARTICOLI CORRELATI