USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Valentino Rossi e un garage pieno di bolidi!

L'ormai ex pilota di MotoGP ha una collezione invidiabile di vetture tutte all'insegna della sportività

I motori hanno, ovviamente, un ruolo centrale nella vita di Valentino Rossi. Il Dottore non si è dimostrato solo un fenomeno delle due ruote, ma anche un eccellente pilota e un appassionato di automobili.

Valentino Rossi: oltre alle moto c’è di più

In passato ha strizzato l’occhio alla Formula 1 (celebri i test a Fiorano e al Mugello al volante di una Ferrari sotto lo sguardo di Michael Schumacher o quello datato 2017 a bordo della Mercedes AMG F1 W08 EQ Power+ usata da Lewis Hamilton mentre il pilota inglese si cimentava con la M1), non ha mai nascosto l’amore per i rally (per altro con ottimi risultati come terminano i successi al Monza Rally Show nelle edizioni del 2006 e 2007 con la Focus RS WRC e quelle nel 2012, 2015, 2016, 2017 e 2018 con la Ford Fiesta RS WR) e anche il suo garage non è messo affatto male. Negli anni, infatti, Rossi ha fatto suoi modelli molto particolari accomunati dal fatto si essere tutti all’insegna della sportività – e forse non poteva essere altrimenti – come una Ferrari 488 Italia gialla e le Bmw M3 e M5. Ma non solo.

Tra le auto di Valentino Rossi si sono anche anche un’Abarth 695 Biposto, di cui il 9 volte campione del mondo era testimonial, una Audi RS6, una Opel Adam realizzata un collaborazione con Aldo Drudi (disegnatore dei caschi del numero 46) e una Ferrari 488 Pista GTB. Infine, dalla collaborazione tra il suo brand VR46, Ford e MS-RT Van-Sport è stata sviluppata una serie dedicata di Transit Custom e Ranger in grado di sfidare ogni terreno e ogni condizione. Insomma, con un parco auto così non è difficile capire perché Rossi vede le auto nel suo futuro.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE