Variante di valico, informazioni utili e percorso

Il percorso della variante di valico corre sull'A1 tra le province di Firenze e Bologna. Conosciuta anche come "Direttissima" si adagia parallelamente al vecchio percorso dell'A1 - che oggi è stato ribattezzato "Panoramica". Il tracciato della nuova variante di valico è lungo 37 Km.

Che storia quella della variante di valico. Lunga, travagliata come molte delle storie delle grandi strade italiane. Lungaggini tipicamente italiche, fondi da rivedere al rialzo e una burocrazia asfissiante hanno reso estenuante l’avanzamento dei lavori della variante di valico. Ma alla fine “l’A1 VAR” – questo il suo nome ufficiale – nel tratto appenninico dell’Autosole tra Firenze e Bologna ha visto la luce.

L’inaugurazione della variante di valico e quindi la sua apertura definitiva e relativi fine lavori è datata 23 dicembre 2015 – dopo 11 anni di messa in opera e un costo di oltre 4 miliardi di Euro a fronte dei 2,5 messi in preventivo. Un prezzo lievitato per il quale preferiamo non entrare nel merito; pensiamo piuttosto all’utilità che ha quest’autostrada.

Variante di valico percorso

Il percorso della variante di valico corre sull’A1 tra le province di Firenze e Bologna. Conosciuta anche come “Direttissima” si adagia parallelamente al vecchio percorso dell’A1 – che oggi è stato ribattezzato “Panoramica”. Il tracciato della nuova variante di valico è lungo 37 Km e rientra in un lungo progetto all’interno di un ammodernamento ancor più ampio. In tutto parliamo di circa 66 Km spalmati su vari tratti: tra Sasso Marconi e la Quercia e tra Aglio e Barberino del Mugello – più un’altra manciata di chilometri tra Casalecchio e Sasso Marconi.

Arrivando da Sud, quindi da Firenze – la variante di valico si prende da Barberino del Mugello – mentre chi scende da Bologna potrà “agganciarla” a Sasso Marconi. Va infine detto come “l’A1 VAR” viaggi 226 metri più in basso della tradizionale tratta “panoramica” e che – grazie alla sua andatura quasi del tutto rettilinea – consenta di tagliare i tempi di percorrenza tra il capoluogo toscano e quello emiliano di circa il 30%.

Variante di valico mappa

La curiosità sulla variante di valico

La galleria Sparvo sull’A1 VAR è un tratto di strada che entra nell’Appennino tra La Quercia e Barberino del Mugello. Per realizzarla è stata utilizzata una TBM, acronimo di “Tunnel Boring Machine” – dal prezzo “spropositato” di 53 milioni di Euro! Una gigantesca “talpa” battezzata Martina lunga ben 130 metri e capace di un diametro di scavo di quasi 16 metri.

ARTICOLI CORRELATI