Volkswagen Maggiolino Cabrio: un concept al Salone di Pechino

La casa di Wolfsburg anticipa in Cina con un prototipo la futura generazione del New Beetle cabriolet, già spiato durante i collaudi su strada

Volkswagen Maggiolino Cabrio al Salone di Pechino
Il Salone Internazionale dell’Auto di Pechino, che si svolge nella città della Repubblica Popolare Cinese dal 23 aprile al 2 maggio, è  l’occasione scelta dal costruttore tedesco per anticipare la nuova generazione del Volkswagen Maggiolino Cabrio.
Infatti al Salone di Pechino viene svelato un concept per avere un primo impatto col pubblico e per creare consapevolezza tra gli appassionati orientali di motori, come ogni buona strategia di marketing richiede.

Lancio commerciale tra fine 2012 ed inizio 2013 per il Beetle Cabrio
Le prime immagini spia del Volkswagen Beetle Cabrio risalgono alla fine dell’anno scorso e grazie a loro abbiamo avuto una piccola anticipazione.
Il concept non si basa sul Volkswagen Maggiolino di serie, presentato al Salone di Francoforte nel settembre 2011 ed in commercio in Italia dal novembre scorso bensì sul Volkswagen E-Bugster Concept, visto a gennaio al NAIAS, salvo sostituire il tetto fisso con uno mobile in tela.
Dopo la prima apparizione a Pechino, la versione definitiva è attesa per il Salone di Parigi a settembre oppure al Los Angeles Auto Show a novembre.

Motori del Maggiolino Cabrio
Per il momento non ci sono informazioni riguardo le motorizzazioni ma ci possiamo immaginare una gamma simile alla versione a tetto fisso, se non la stessa.
Quindi i propulsori benzina TSI dovrebbero andare dal 1.2 da 105 CV al 2.0 da 200 CV, passando attraverso il 1.4 da 160 CV mentre, per quanto riguarda quelli diesel TDI, il 1.6 da 105 CV ed il 2 litri da 140 CV.
Questi motori poi saranno abbinati sia al cambio manuale a sei velocità che all’automatico a doppia frizione.

ARTICOLI CORRELATI