Volkswagen Passat Alltrack

Volkswagen presenta la versione più robusta della Variant, la Passat Alltrack. La novità della gamma 2012 di Volkswagen Passat sarà equipaggiata con la trazione integrale di serie e soluzioni tecnologiche prese da VW Tiguan e VW Touareg

Volkswagen Passat Alltrack, la versione fuoristrada 4×4
L’inizio del 2012 vede l’arrivo e la presentazione ufficiale della nuova Volkswagen Passat Alltrack, la versione con trazione integrale della celebre Variant tedesca. Una versione più robusta e a suo agio nei percorsi tortuosi, che aggiunge uno spirito da fuoristrada come Volkswagen Tiguan alla gamma Passat 2012.

Look più muscoloso 
I cambiamenti non riguardano solamente la distribuzione della trazione ma anche l’aspetto estetico. La versione offroad Passat Alltrack ottiene infatti un nuovo look grazie ai paraurti anteriori e posteriori rivisti e disegnati prendendo ispirazione proprio dalla Tiguan o dalla più muscolosa Volkswagen Tuareg. Cambiano anche gli archi passaruota, svasati e rivestiti in plastica nera per sottolineare i nuovi muscoli di questa Volkswagen Passat estrema.

Nonostante queste modifiche estetiche le dimensioni rimangono le medesime rispetto al modello tradizionale, lungo 4.77 m e largo 1.82 m. Maggiore invece l’altezza dal suolo grazie a nuova sospensioni rialzate di 30 millimetri e più rigide, che portano la pancia di Volkswagen Passat Alltrack a 165 mm di altezza dall’asfalto.

Dotazioni e sistemi di assistenza alla guida da fuoristrada
Altra caratteristica da vero Fuoristrada è la presenza del programma di guida “Volkswagen Off-Road” preso in prestito dai SUV di taglia grande della casa automobilistica tedesca. Questo sistema funziona in partenza e fino a 30 km/h, e controlla elettronicamente alcune funzioni tra cui differenziale a controllo elettronico, ABS, controllo di coppia, Hill Descent e, nelle auto dotate di cambio automatico anche i punti di scatto del cambio per fornire una più mirata prestazione off-road.

Gamma Motori
Mentre in Europa saranno disponibili anche le versioni a trazione anteriore e con motore benzina, gli acquirenti nel Regno Unito potranno scegliere solo un 2.0 litri turbodiesel, da con 138b CV o 168b CV, entrambi dotati del Volkswagen 4Motion, con la versione meno potente equipaggiata con cambio manuale a sei marce.

Le prime consegne nei concessionari sono previste a partire dalla primavera.

 

ARTICOLI CORRELATI