USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Volvo V50 – BMW 3 Touring – Jaguar X SW: Test Driv

Volvo V50 1.6D Iniziamo dalla “piccola” del lotto, più per motore ed immagine che per dimensioni. La Volvo V50 si presenta come una vettura concreta, solida e giovanile, che strizza l’occhio a chi desidera spazio e versatilità ad un prezzo accessibile. Il propulsore scelto, un sobrio 1.6 da 109 cavalli, muove la wagon svedese con […]

Volvo V50 1.6D Iniziamo dalla “piccola” del lotto, più per motore ed immagine che per dimensioni. La Volvo V50 si presenta come una vettura concreta, solida e giovanile, che strizza l’occhio a chi desidera spazio e versatilità ad un prezzo accessibile. Il propulsore scelto, un sobrio 1.6 da 109 cavalli, muove la wagon svedese con sufficiente brio senza richiedere onerose quantità di carburante, a tutto vantaggio del bilancio familiare. Per la descrizione dettagliata vi rimandiamo alla nostra scheda prodotto.
BMW 320d Touring La sportiva del terzetto attira gli sguardi, non ci sono dubbi. Filante ed aggressiva, la BMW 320d Touring da il meglio di sé quando la strada si fa tortuosa, terreno dove mette in mostra un set-up da berlina. Bilanciata e rigida, la 320d sopporta senza batter ciglio le accelerazioni impresse dal potente 2 litri a gasolio. 163 cavalli, soprattutto se accompagnati da 340 Nm di coppia massima, soddisfano appieno le esigenze di chi anche in una wagon ricerca grinta e sportività. Naturalmente poche righe non bastano a delineare la forte personalità tecnica e stilistica della 320d Touring, perciò invitiamo a leggere la scheda dettagliata del nostro Test Drive.
Jaguar X-Type 2.2d La “snob” del terzetto, in senso positivo naturalmente. Perché la prima station del giaguaro dribbla i fronzoli, facendosi portavoce in maniera inedita dell’eleganza e dello stile tipico britannico. La linea è elegante, soprattutto nel frontale derivato dalla berlina, mentre all’interno si respira a pieni polmoni l’aria di un salotto inglese. Pelle, radica e plastiche morbide al tatto la fanno da padrone, senza inutili quanto stonati (visto il blasone) eccessi in quanto a design. Il motore, poi, non si fa pregare quando l’andatura si fa vivace e sa trottare sornione nelle “sfilate” sui viali più eleganti. Un bel turbodiesel, con la giusta dose di cavalli (155) ma soprattutto con un’elasticità rilassante vista la scarsa esigenza di ricorrere al preciso cambio manuale a sei rapporti. Forse quest’ultimo aspetto risulta un po’ fuori luogo, considerando il livello e le prestazioni della vettura sarebbe ancor più piacevole un bel cambio automatico.
La capacità di carico, per concludere, soddisfa le esigenze di una famiglia media che può contare oltretutto su cinque posti comodi. Come sempre, nella nostra scheda prodotto potrete soddisfare tutte le vostre curiosità, ora ci concentriamo sulla comparativa delle nostre tre wagon.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE