Alfa Romeo Nivola 2019: il ritorno della 33 Stradale secondo Ugur Sahin

Alfa Romeo Nivola 2019 rende omaggio all'iconica 33 Stradale, ma si basa sulla più recente Alfa Romeo 4C. Il sogno di Ugur Sahin potrebbe avverarsi presto, o quasi

L’Alfa Romeo 33 Stradale è una delle vetture più belle, affascinanti e raffinate di sempre. La rinascita del Marchio di Arese intrapresa con la gestione Marchionne ha presentato un piano industriale concreto e, soprattutto, in linea con le aspettative degli appassionati. La produzione di MiTo è stata interrotta e Giulietta sarà a trazione posteriore, ma mentre i volumi saranno affidati (anche) al nuovo Super SUV in arrivo nei prossimi mesi, l’immagine del brand passerà ancora attraverso sportive iconiche e ricercate.

L’Alfa Romeo Nivola 2019, immaginata da Ugur Sahin, è proprio questo: una sportiva d’assalto che omaggi il genio di Franco Scaglione il quale, nel 1967, disegnò la 33 Stradale. La filosofia costruttiva della Nivola si basa, in termini tecnici, su Alfa Romeo 4C. Una Spider purosangue, dal peso contenuto e dal piacere di guida essenziale, in linea con altre piccole icone come Alpine A112 e -seppur in maniera differente- Porsche Cayman.

L’Alfa Romeo Nivola è tailor made

Alfa Romeo Nivola 2019

Le proporzioni sono quelle di 4C, ma la linea si ispira chiaramente alla 33 Stradale senza tuttavia rimanerne succube: la Nivola può mettere in mostra una propria identità

La norvegese Ugur Sahin ha scelto di presentare la Nivola attraverso l’ossatura di 4C per una ragione: costruirla veramente. Se la risposta a questa proposta fosse realmente importante, il piccolo atelier sarebbe pronto a rivedere la Spider di Arese con lo stesso modus operandi che veniva impiegato dai carrozzieri italiani negli anni d’oro dell’automobilismo. L’idea è quella di mantenere le caratteristiche principali della 4C, ovvero grande leggerezza ed una connessione quasi simbiotica con l’asfalto.

Si chiama Nivola, manco a dirlo, per omaggiare Tazio Nuvolari: il designer della vettura infatti nutre grande rispetto per il Mantovano Volante. Il suo interesse per l’auto è invece maturato durante l’annuale evento di Pebble Beach, in California, che nel 2018 ha visto trionfare come ‘best of the show’ un’Alfa Romeo 33 Stradale, probabilmente sulla scia della vittoria -lo stesso anno- in occasione del Concorso d’Eleganza di Villa d’Este. Difficile infatti rimanere indifferenti alla vettura, anche considerata la rarità dell’esemplare, del quale al momento se ne conoscono 18 copie.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE