Aspark Owl, la nuova supercar elettrica giapponese da record

Aspark Owl è una velocissima sportiva elettrica realizzata in Giappone. Pesa meno di 1.500 kg, costa 3,1 milioni di euro, sprinta da 0 a 100 km/h in meno di 2 secondi e tocca i 280 chilometri orari di velocità massima.

La Aspark Owl è una supercar elettrica made in Japan dalle prestazioni sensazionali. Il team che ha sviluppato la vettura ha già dichiarato che potrebbe portare l’auto al Nurburgring con il chiaro obiettivo di stabilire il nuovo tempo record per una vettura a propulsione elettrica. rivelata al pubblico e presentata in anteprima al Salone dell’Auto di Parigi 2018, la Aspark Owl non è ancora un’auto destinata alla produzione di serie, ma l’obiettivo del team è proprio quello di produrla in serie, seppur a tiratura limitata.

Uno dei responsabili del brand Aspark ha recentemente rilasciato delle dichiarazioni a Top Gear: in sostanza le sue parole fanno trasparire grande orgoglio e fiducia nelle prestazioni della Owl, che può legittimamente ambire ad ingrangere il record del Nurburgring. Al momento il record “elettrico” del circuito è detenuto dalla Nio EP9, auto che non è però omologata per girare su strada. Cosa che invece è la Aspark Owl, pensata per girare tanto in pista quanto in strada.

Spingono la supercar giapponese quattro motori elettrici che sviluppano complessivamente 1150 cavalli e 883 Nm di coppia. Grazie alla monoscocca in fibra di carbonio e all’utilizzo massiccio del carbonio anche per altri elementi, il peso dell’auto è di soli 1.460 kg. Lo spint da 0 a 100 km/h è completato in meno di 2 secondi e la velocità massima è invece di 280 km/h. L’obiettivo dell’azienda giapponese è di produrre 50 esemplari e di presentare la versione deifnitiva al Dubai Motor Show 2019. Il prezzo? 3.1 milioni di euro.

ARTICOLI CORRELATI