Autobus elettrici, in Cina la conversione è già realtà

La città è Shenzhen, ex villaggio di pescatori ora fulcro dell'innovazione tecnologica del Paese, sostituisce la propria flotta di autobus e la rinnova con veicoli completamente elettrici. La città di 12 milioni di abitanti ha un parco autobus di 16.359 mezzi.

In Cina guardano con grande interesse all’elettrico e si muovono concretamente per far sì che la mobilità del futuro sia totalmente green. A partire dalla città di Shenzhen, polo dell’innovazione tecnologica posto sulla costa meridionale della provincia del Guangdong. In questa popolasa città di ben 12 milioni di abitanti, infatti, il parco autobus è stato completamente convertito all’elettrico e ora sono ben 16.359 gli autobus a emissioni zero che permettono di spostarsi per la città. Un numero di mezzi altissimo, rispetto al quale i 5.710 autobus di New York impallidiscono.

Il progetto, ora, verrà esteso ad altre regioni della Cina, dato che una delle priorità del governo cinese è proprio il favorire la produzione e lo sviluppo di veicoli ibridi ma soprattutto elettrici. Per fare ciò, il governo ha anche esteso fino al 2020 le esenzioni fiscali per la produzione di veicoli ecologici. “Il piano per la conversione da automobili a combustione a veicoli elettrici o ibridi entra nel vivo”, commenta Michele Geraci, docente di economia alla Nottingham University Business School China e direttore del Global Policy Institute. “Come sempre, quando la Cina annuncia, la Cina fa. I soldi risparmiati grazie alle agevolazioni fiscali si suppone vengano poi investiti dalle stesse aziende automobilistiche in ricerca, alimentando un ciclo positivo”. L’anno scorso in Cina sono stati venduti circa 700.000 veicoli elettrici (stime provvisorie); le vendite da gennaio a novembre hanno registrato un incremento del 51,4%. I produttori cinesi di veicoli ecologici controllano il 90% del mercato mondiale; la Cina è il mercato più grande al mondo. Le previsioni per il 2018 parlano di 2milioni di veicoli venduti in tutto il mondo, 1,5 milioni in Cina.

9 Foto

Questa transizione verso l’elettrico, negli USA e soprattutto in Europa, sta andando più a rilento di quanto si potesse prevedere alcuni anni fa. Sul modello cinese, Los Angeles vuole essere la prima città statunitense dove la mobilità pubblica è totalmente elettrica, una rivoluzione adottata anche da Londra ma con i taxi e non con gli autobus.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/ecologiche/autobus-elettrici-in-cina-la-conversione-e-gia-realta_160866/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis