Fisker Karma

Fisker Karma si prepara al debutto. Entro fine 2011 saranno prodotti oltre 7000 esemplari di questa sportiva ecologica dai bassi consumi ed emissioni

La Fisker Karma vede finalmente la luce, grazie all’assemblaggio del primo esemplare, che precede le altre 7000 unità che verranno prodotte entro fine anno e che saranno destinate soprattutto ai mercati americani ed europei. La produzione, decisa in appunto circa 7000 esemplari, non sarà massiccia, proprio per assicurare qualità ed esclusività ai clienti interessati all’acquisto.

La Karma arriva ad un totale di 402 CV e 1300 Nm di coppia grazie ai due motori elettrici abbinati a batterie agli ioni di litio da 20 Kwh, e sprinta da 0 a 100 km/h in 5,9 secondi, con una velocità massima di 200 km/h. La ricarica completa dei due motori elettrici avviene in circa 3 ore.

L’attuale autonomia di Fisker Karma è di 80 km senza alcuna emissione e con le batterie agli ioni di litio completamente cariche. Se si sceglie lo Sport Mode l’autonomia sale a 482 km, con un consumo stimato in 2,4l/100 km. Le emissioni di CO2 invece saranno di 83 g/km. Intanto si sta organizzando la rete dei distributori. Per l’Italia e il Sud Europa è stato scelto Gianfranco Pizzuto e la sua GP Supercars con sede a Merano.

ARTICOLI CORRELATI