Regno Unito: colonnine di ricarica elettrica obbligatorie nelle nuove case

Oltre Manica si sta studiando una legge che renda obbligatoria l'installazione di colonnine di ricarica per le auto elettriche nelle nuove abitazioni

Il Regno Unito dà una scossa – è proprio il caso di dirlo – al mondo della mobilità elettrica. Sembra, infatti, che oltre Manica stia per diventare obbligatoria l’installazione di colonnine di ricarica per le auto elettriche nelle nuove abitazioni.

Colonnine per le auto elettriche? Yes, everywhere

La notizia che rimbalza dal Regno Unito è di quelle che sono destinate a segnare una volta e in questo caso si parla di auto elettrice. Secondo quello che apprendiamo, nel prossimo futuro verrà introno l’obbligo di installazione di colonnine di ricarica per le auto elettriche nelle nuove abitazioni. La proposta è stata avanzata dal Ministero dei Trasporti e se la richiesta dovesse essere approvata ci sarebbe un deciso cambio di passo verso una mobilità “green”. Il sistema di ricarica delle auto elettriche (oltre che la loro autonomia) è sempre stata visto come un ostacolo dagli scettici ma questa possibile nuova legge cambia le carte in tavola. Insomma, lo slogan potrebbe essere “più colonnine per tutti”, ma se i sudditi di Sua Maestà non avessero abbastanza spazio ecco che il governo pensa anche a introdurre caricatori wireless a induzione posti sotto il pavimento.

Il parlamentare britannico Chris Grayling è molto chiaro sull’argomento: “La ricarica a domicilio rappresenta l’opzione più conveniente e a basso costo per i consumatori: puoi semplicemente collegare la tua auto per rifornirla durante la notte, come faresti con un telefono cellulare“. Sul progetto delle colonnine di ricarica domestiche il Ministero dei Trasporti britannico ha stanziato una cifra di 40 milioni di sterline. In Gran Bretagna puntano ad azzerare al vendita di auto a combustione entro il 2050.

ARTICOLI CORRELATI