USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Le auto elettriche inquinano più delle auto Diesel

Molte fake news riportano dati e ricerche che sostengono che le auto elettriche inquinino più delle auto Diesel. Andiamo a vedere perché tutto ciò non corrisponde a realtà

Un’altra splendida bufala che purtroppo molti mezzi di informazione, anche autorevoli, riportano è che una vettura elettrica inquina più di un Diesel nel corso del suo ciclo di vita poichè nell’uso quotidiano a zero emissioni ci sono solo le elettriche (col Diesel decisamente migliore del metano per le emissioni di gas serra!). A dirlo ovviamente non siamo noi ma gli stessi costruttori come la Volkswagen (che di motori se ne intende al pari della produzione di auto tradizionali ed elettriche) sia il mondo accademico fra cui il Politecnico di Milano. Fake news che non fanno certo bene nè alle agenzie stampa nè ai media che le riportano senza verifiche…

Altro bel tema che crea tanta attenzione e parecchi click sui siti è dato infatti dal tormentone che “le auto elettriche inquinano più delle auto Diesel”. Sul tema inquinamento purtroppo molti parlano per titoloni, estratti di ricerche e spesso per interesse di parte più che con obiettività…
Non fate la prova emissioni dei gas di scarico dentro il box se non avete una auto elettrica!

Certamente chi lo scrive o lo dice non pensa che questo evidentemente valga nell’uso tradizionale dei veicoli altrimenti confutarlo sarebbe molto semplice: si parcheggiano una vettura Diesel e una auto elettrica in due box, si chiudono i garage, si abbassano i finestrini, si fa salire il sostenitore Diesel sulla vettura a gasolio e quello elettrico sulla BEV e quindi si “accendono” i motori verificando se davvero il Diesel in sosta inquina meno di una vettura elettrica con tutti i dispositivi ausiliari accesi. E’ infatti evidente che non ci sono emissioni nel normale funzionamento di un’auto elettrica, a differenza di qualsiasi motore a scoppio che, non potrà mai essere a zero emissioni (ZEV).

Chi inquina di meno nel corso dell’intero ciclo di vita (molto più lungo per le elettriche) dalla produzione al riciclo delle componenti? Il quesito corretto è invece il seguente: “le vetture elettriche inquinano nel loro ciclo di vita più delle Diesel e delle auto endotermiche”?
Obiettivamente le auto elettriche non inquinano quando si muovono, ma possono inquinare sia nel processo produttivo, sia nella stessa produzione dell’energia con cui si caricano le batterie. Bisogna quindi capire se, in tutto il suo ciclo di vita (dalla produzione alla sua rigenerazione a fine vita), inquina maggiormente una vettura endotermica o una elettrica.

Smart Mobility Report 2019 del Politecnico di Milano

Una risposta seria ci è data dall’autorevole ricerca dello Smart Mobility Report 2019 del Politecnico di Milano che attraverso una approfondita analisi basata su diversi scenari fa emergere che “le emissioni di anidride carbonica lungo il ciclo vita risultano inferiori per i veicoli elettrici rispetto ai veicoli con motore a combustione interna”.
Le BEV vincono sempre, persino se la produzione avviene in Cina dove il mix energetico comporta emissioni molto più elevate che in Italia (pur in presenza di un programma di salvaguardia ambientale molto severo dopo i gravi danni Le auto elettriche inquinano piu’ delle auto diesel 20 ambientali determinati da un furioso sviluppo industriale che ha permesso al PIL cinese di crescere a colpi di 10%, ma anche di rendere le metropoli delle autentiche ciminiere a cielo aperto).

Il vantaggio delle BEV sulle auto ad alimentazione tradizionale, in termini di emissioni, è maggiore, ovviamente, per le city car rispetto ai grandi SUV, la cui produzione è particolarmente energivora. In Italia, ad esempio, prendendo in considerazione il segmento A, (le emissioni nell’intero ciclo di vita per una BEV sono pari a 77,86 grammi di CO2/km contro i 153,72 grammi di CO2/km di una city car tradizionale, pari quindi a meno della metà!

La tabella mostra in maniera inconfutabile la vittoria delle elettriche sul tema emissioni, che si accentua considerando che la vita media di una auto elettrica è ben superiore ad una tradizionale. Se infine utilizzassimo totalmente elettricità prodotta da fonti rinnovabili per muovere la nostra auto elettrica anziché fonti inquinanti come le centrali a carbone sicuramente il divario crescerebbe ulteriormente.
L’Italia oltretutto, nel campo dell’energia “verde” (aria, acqua e sole), mi piace ricordare essere ai vertici sia a livello europeo che mondiale potendo anche ambire, in un futuro non troppo lontano, alla totale indipendenza dalle fonti inquinanti e favorendo quindi la decarbonizzazione.

Confidiamo quindi di non leggere più titoloni dedicati alle auto elettriche che inquinano più dei Diesel e de motori endotermici in generale così come siamo contro le crociate per partito preso contro una determinata alimentazione, considerando che ormai tutte le case stanno andando – gradualmente – verso la mobilità elettrica. Il primo problema italiano resta poi quello di eliminare il vecchio parco circolante (da Euro 0 a Euro 4) che potrà essere fatto solo col sostegno dello Stato perchè il povero automobilista singolarmente amerebbe viaggiare su una auto nuova o usata con pochi chilometri Euro 5 o 6 ma non può permetterselo senza contributi ed agevolazioni oltre ad avere un servizio pubblico decisamente potenziato e migliorato che smetta di comprare metano per andare sull’elettrico come fanno in tutto il mondo!

Carlo Valente – in collaborazione con www.andiamoelettrico.it.

TAGS:

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.000€

Sponsor

Volkswagen T-Cross
Volkswagen T-Cross
OFFERTA Da 169 € al mese TAN 5,99% TAEG 7,44%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE