USATA
cerca auto usate
NUOVA

Le bolognesi guidano meglio dei bolognesi!

Questa la sintesi della ricerca condotta dall'istituto Netexplora per conto dell'Osservatorio sui Servizi di una nota società di Assicurazioni di Bologna

Il detto “donne al volante pericolo costante” è un luogo comune ormai sfatato da tutte le statistiche che dimostrano come le donne siano più attente, brave e soprattutto (dato inconfutabile) fanno meno incidenti degli uomini. I maschietti potrebbero obiettare: “bella forza, per evitarle ci schiantiamo noi!”, ma la difesa regge poco considerando che per molti uomini la strada diventa quasi una “Plaza de Toros”, mentre le donne sfruttano i tempi morti delle code per rifarsi il look.

Ulteriore prova che le donne siano più prudenti degli uomini emerge da una ricerca focalizzata sulle automobiliste bolognesi condotta dall’istituto Netexplora per conto dell’Osservatorio sui servizi di una nota società di Assicurazioni del capoluogo emiliano.

Il primo dato emerso dalla ricerca è la spiccata consapevolezza delle proprie capacità al volante: il 61,8% delle donne intervistate a Bologna dichiara infatti di guidare come gli uomini. Una su cinque (20,6%) è anzi certa che le donne siano più abili dei colleghi automobilisti alla guida.
In particolare, le automobiliste felsinee ritengono che il proprio stile di guida abbia fatto un notevole salto di qualità nel corso degli ultimi anni. Il 67,6% delle bolognesi dichiara infatti di sentirsi più sicura che in passato nel destreggiarsi nel traffico urbano nonostante sia sempre più intasato.

Giudizio avvalorato dal 35,3% di intervistate che afferma di preferire lo stile di guida di un conducente donna, perché più prudente, a cui si aggiunge un ulteriore 44,1%, che dichiara di non avere alcun pregiudizio legato al sesso del guidatore dimostrando una apertura ben maggiore di quella dei maschietti che sul volante sono ben poco tolleranti.
Allo stesso campione è stato chiesto di esprimersi anche sull’atteggiamento tenuto da uomini e donne alla guida. Il primo dato che emerge con forza è che, per quasi un terzo delle intervistate (29,4%), quando si è al volante si è tutti particolarmente nervosi, indipendentemente dal sesso, una considerazione condivisa dagli stessi uomini (38,5%). Se si tratta poi di indicare chi sia più aggressivo alla guida, quasi du terzi delle interpellate (64,7%) propende per l’uomo.

Le donne escono bene da questa ricerca a differenza del presunto “sesso forte” che interpellato dall’istituto Netexplora conferma il desiderio di restare il “re della strada”
Se si analizzano infatti le risposte espresse dalla componente maschile del campione, si nota infatti come sia ancora presente un radicato gruppo di uomini (23,1%) che crede che il posto di guida sia di competenza esclusivamente maschile. A conferma di questa presunzione, più di un bolognese su quattro (26,9%) non cederebbe mai il volante ad una donna.

Donne quindi perfette? Non proprio per loro stessa ammissione! Alla domanda: “Quali sono i principali difetti di una donna al volante?”, i “volanti rosa” riconoscono di avere ancora qualche carenza. In particolare il 32,4% ammette di avere difficoltà col parcheggio così come per il 41,2% i motori restano un mistero. Chi ne esce meglio da questa ricerca?

Le donne pragmatiche o gli uomini un pò troppo presuntuosi? Sicuramente le polizze auto sono più amiche delle donne facendo meno incidenti.

info ADV

BMW X2 M Sport X
BMW X2 M Sport X
OFFERTA Fino al 31 marzo tua con vantaggio cliente di 5.150€.

info ADV

Nuova BMW X1 xLINE
Nuova BMW X1 xLINE
OFFERTA Da 249€ al mese, con BMW WHY-BUY, TAN 4,80% e TAEG 6,74%.

info ADV

BMW X4  M Sport X
BMW X4 M Sport X
OFFERTA Fino al 31 marzo tua con vantaggio cliente di 4.800€.
ARTICOLI CORRELATI