Obbligo di catene e pneumatici invernali: le strade del Lazio interessate

Elenco dei tratti della viabilità Autostradale ed Ordinaria della Regione Lazio dov'è obbligatorio tenere a bordo catene da neve oppure montare pneumatici invernali. L'obbligo è in vigore dal 15 novembre 2012 al 15 aprile 2013, in alcune zone termina il 31 marzo

Obbligo di catene e pneumatici invernali 2012 -2013 nella Regione Lazio
Anche nel Lazio, come in tutte le altre regioni d’Italia, è scattato l’obbligo di tenere a bordo della propria auto le catene da neve oppure di montare pneumatici invernali, quelli con l’indicazione M+S (Mud+Snow, ovvero fango e neve) e con tasselli ridisegnati appositamente per garantire maggior aderenza.
L’obbligo, oppure il limite alla circolazione ai mezzi non provvisti delle apposite misure antisdrucciolevoli, è scattato il 14 novembre 2012 e termina il 15 aprile 2013. Ma in alcune strade laziali la scadenza viene anticipata al 31 marzo.

Elenco dei tratti autostradali e delle strade ordinarie del Lazio soggette ad obbligo di catene e gomme da neve
Obbligo di tenere a bordo catene da neve o montare pneumatici invernali anche nei tratti autostradali. Due i tratti della Regione Lazio interessati.
Il primo è la A24 Roma-Teramo, dal km 33+300 Vicovaro-Mandela al km 149+000 Basciano/Villa Vomano, mentre il secondo è lungo la A25 Roma-Pescara nel tratto Svincolo di Torano- Pescara
dal km 73+671 svincolo direzionale Torano al km 186+00 Pescara innesto A14.
Entrambe le ordinanze sono state emesse dalla società competente ovvero la Strada dei Parchi SpA ed hanno validità dal 15 novembre 2012 al 15 aprile 2013.
Due le Strade Statali, di competenza dell’Anas, interessate alla limitazione alla circolazione: la SS 4 dal km 97+000 al km 144+958 e la SS 17 dall’inizio al km 12+250. Anche in questi due casi la validità dell’ordinanza va dal 15 novembre 2012 al 15 aprile 2013.
Nell’elenco diramato da Viabilità Italia, le strade provinciali soggette all’obbligo di tenere a bordo catene da neve o montare pneumatici invernali sono quelle delle provincie di Viterbo e Frosinone (ordinanze emanate delle due provincie).
Solo per citarne alcune, per la provincia di Frosinone segnaliamo la SP 80 Montefogliano; SP 81 Croce S.Martino; SP 57 Dir.Canepinese; SP 63 Piangoli; SP 32 Colonnetta; SP 39 Valle di Vico; SP 87 Acc.lago di Vico; ; SP 86 Poggio Cavaliere; SP 8 Verentana; SP 16 lago di Bolsena e la SP 152 Umbro casentinese.
Per quanto riguarda la provincia di Viterbo invece, sono interessate tutte le strade provinciali del comune laziale.
Le ordinanze hanno validità dal 15 novembre al 31 marzo 2013.
Ecco l’elenco delle strade ed autostrade della Regione Lazio soggette ad obbligo di catene e gomme da neve.

Multe fino a 318 Euro per chi non rispetta l’obbligo
L’obbligo delle catene a bordo o dei pneumatici da neve, deve essere rispettato anche dai veicoli a trazione integrale ed anche in condizioni di bel tempo. Gli automobilisti sorpresi a circolare senza le dovute precauzioni obbligatorie si vedranno recapitare una multa che varia da 84,80 euro a 337 euro (dall’1 gennaio 2013 sono entrati in vigore gli aumenti delle multe) mentre i punti sottratti dalla patente vanno dai 2 ai 3, in caso di inosservanza ripetuta.

Pneumatici M+S su tutte e quattro le ruote e niente “calze”
Gli pneumatici devono essere montati su tutti gli assi, non solo quello di trazione. Chi sta pensando ad una alternativa, come per esempio le “calze”, la abbandoni all’istante, perché non sono considerate dal Codice della Strada. Infatti, garantiscono aderenza solo su neve fresca e non sono equiparate né alle catene né alle gomme da neve.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI