USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Patente moto e motorini: novità dal 2013

Dal 19 gennaio 2013 entrano in vigore le novità previste dall'UE che introducono norme più severe per conseguire la patente A, ovvero quella per la moto ed i motorini

Dal 19 gennaio 2013 norme più severe per la patente per moto e motorini
Il Consiglio dei Ministri, prima di Natale, ha approvato il decreto legislativo col quale recepisce ed adatta all’ordinamento italiano (il Codice della Strada) le direttive europee in materia di patenti. Norme che intendono garantire più sicurezza. Ovvero, dal 19 gennaio 2013 entrano in vigore nuove norme più severe per tutti, sia per chi è interessato ad un motorino che ad una moto di grossa cilindrata.

24 anni per salire in sella ad una moto senza limitazioni
Una delle nuove normative riguarda la possibilità di guidare una moto di cilindrata superiore (oltre i 35 kW): dal 2013 di dovrà aspettare di aver compiuto i 24 anni (al momento i 21 anni), oppure aver svolto almeno due anni di pratica con la patente A2 su una moto di potenza non superiore i 35 kW.
Altra novità quella delle moto depotenziate: non si possono più guidare moto depotenziate originariamente dalla potenza superiore i 70 kW, mentre è permesso mettersi in sella a moto da massima 35 kW con un rapporto peso/potenza massimo di 0,2 Kw/kg (il limite in vigore fino al 19 gennaio 2013 è di 25 kW). È possibile usare una moto fino a 35 Kw per sostenere l’esame, a patto che si sono compiuti i 21 anni.

Patentino: aboliti corsi di guida a scuola
Soppressi i corsi di guida a scuola. Peccato perché erano meno costosi di quelli organizzati dalle autoscuole ed inoltre avevano l’importante vantaggio degli orari.
Il patentino per guidare ciclomotori diventa Patente AM: chi la consegue può mettersi alla guida di ciclomotori a 2 ruote, veicoli a 3 ruote e quadri cicli leggeri (minicar).

Limiti di velocità fissato a 100 km/h
Introdotti limiti di velocità per i neopatentati titolari di patente A ed A2: 100 km/h (in autostrada) e 90 km/h (strade extraurbane) da rispettare nei primi tre anni.

Multe e sanzioni
Prevista la doppia sanzione per tutti: dal 19 gennaio 2013, chi è al volante di ciclomotori e minicar taglio dei punti doppio se posseggono il Cig o la patente AM da meno di tre anni.
Chi è ancora in possesso del vecchio patentino AM (ciclomotori e minicar), il rischio di vedersi togliere punti in caso di infrazioni. Normativa che vale solo per chi è maggiorenne.
In caso di grave violazione è prevista anche la sospensione della licenza, come avviene per gli altri automobilisti. Sono esentati i conducenti minorenni.

Età, patente e e veicoli permessi
14 anni: patente AM. Non si possono trasportare passeggeri (si può guidare all’estero dopo i 16 anni)
16 anni: patente A1. Non si possono trasportare passeggeri
18 anni: patente AM/A1/A2. Si possono trasportare passeggeri
20 anni: patente A solo se già in possesso di patente A2 da almeno 2 anni e dopo aver superato l’esame di guida pratica
21 anni: patente A (tricicli)
24 anni: patente A con accesso diretto senza aver conseguito precedenti titoli di guida

Per chi è in possesso del vecchio patentino, nessun patema d’animo, perché non deve fare richiesta per una nuova patente e tanto meno svolgere ulteriori esami.

TAGS:

Sponsor

Nuova Audi Q5
Nuova Audi Q5
OFFERTA Ibrida e digitale.
Audi
A1 SB
PRODUZIONE dal 01/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 22.200€
Audi
A1 citycarver
PRODUZIONE dal 09/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 24.300€

Sponsor

Nuova Audi Q2
Nuova Audi Q2
OFFERTA Per chi non cerca un modello da seguire.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE