USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Promozioni Triumph 2010

Triumph rilancia la rottamazione dei motoveicoli con un piano di incentivi che fino al 31 marzo 2010 darà la possibilità di viaggiare a bordo di una vera "inglese" con 500 euro di contributo

Triumph rilancia ufficialmente la rottamazione dei motoveicoli con un piano di incentivi che fino al 31 marzo 2010 darà la possibilità di viaggiare a bordo di una vera “inglese” con 500 euro di contributo. Chi invece non avesse un usato da rottamare, può contare su un’altra iniziativa lanciata in collaborazione con Santander attraverso la quale finanziando un minimo di 1.500 Euro sull’acquisto di una motocicletta, si ha diritto a uno sconto in accessori e abbigliamento pari alla cilindrata della motocicletta stessa, da 675 a 1050 euro. Sono esclusi dalla promozione alcuni modelli della gamma, ovvero la T100, la Scrambler, la Thruxton, la Thunderbird e la Rocket III. Ulteriori informazioni sulle promozioni sono disponibili presso tutte le concessionarie che aderiscono all’iniziativa.

Altra novità in casa Triumph: a pochi mesi dal lancio della pagina ufficiale su Youtube, Triumph Italia si presenta su Facebook con la sua fan page ufficiale. Certo, non poteva mancare una presenza “della casa” in quello che è il social network più importante al mondo, dove si contano centinaia di pagine e gruppi dedicati al grande marchio inglese, ma dove ad oggi non c’era ancora una sezione redatta e moderata direttamente da Triumph Italia. Ad oggi sono più di 500 gli iscritti a Triumph MotorcyclesItalia (si, tutto attaccato) che si sono gettati a capofitto nelle immagini, informazioni su eventi e promozioni e discussioni “postate” dal Team di Triumph. Il link per visitare la pagina è QUESTO.

Sponsor

Nuova Audi Q2
Nuova Audi Q2
OFFERTA Per chi non cerca un modello da seguire.
Audi
A1 SB
PRODUZIONE dal 01/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 22.200€
Audi
A1 citycarver
PRODUZIONE dal 09/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 24.300€

Sponsor

Nuova Audi Q5
Nuova Audi Q5
OFFERTA Ibrida e digitale.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE