Senza pneumatici invernali o catene a bordo multe da 80 euro e meno tre punti

Cosa si rischia se la propria auto non monta gomme termiche o non si hanno a bordo le catene da neve. Meno due punti sulla patente e multe da 80 a 318 euro

L’obbligo di portare le catene da neve a bordo o montare pneumatici invernali è scattato il 15 novembre 2012 e scade il 15 aprile 2013 (la data di scadenza varia in base alla zona geografica).
Abbiamo già pubblicato l’elenco delle strade d’Italia dove vige questo obbligo che, ripetiamo, è valido anche in caso di bel tempo e di asfalto perfetto. La norma vuole prevenire i casi di disagio provocati da veicoli bloccati in mezzo alla carreggiata perché sprovvisti delle necessarie precauzioni.
Quindi, durante il periodo in cui è in vigore l’obbligo di montare gomme termiche, ciascun automobilista prima di mettersi in viaggia è tenuto ad informarsi dell’eventuale vigenza dell’obbligo.

Infatti, chi non rispetta l’ordinanza di utilizzo di “mezzi antisdrucciolevoli” (così vengono chiamate le gomme da neve e le catene) è soggetto a contravvenzioni e sanzioni.
La multa va dagli 80 ai 318 euro (dal 1° gennaio 2013 potrebbe aumentare) più il rischio della decurtazione di 3 punti della patente nel caso l’infrazione sia ripetuta.
In alcuni casi, c’è una sanzione supplementare di 39 euro ed il taglio di 2 punti se la contestazione fa riferimento a “guida pericolosa”.

Per ulteriori informazioni relative agli pneumatici invernali (sinonimo di pneumatici – o gomme – termici e  da neve), si può controllare questo pieghevole informativo di Assogomma.

ARTICOLI CORRELATI