USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Strade più sicure

BMW Motorrad con il Politecnico di Milano e la Fondazione 3M cercano soluzioni per la sicurezza stradale dei motociclisti. A Rho la prima applicazione di questi progetti

Grazie alla collaborazione fra BMW Motorrad, Politecnico di Milano e Fondazione 3M, ecco 3 progetti concreti per accrescere la sicurezza dei motociclisti, spesso vittime di incidenti evitabili. L’architettura delle strade ed in molti casi la condizione delle stesse, oltre ad alcuni elementi di arredo urbano come ad esempio i pali di sostegno per la segnaletica verticale o i semplici dissuasori per evitare la sosta delle auto sui marciapiedi, sono elementi potenzialmente molto pericolosi per i motociclisti in caso di impatto con gli stessi (Fonte Maids, 2004). L’iniziativa “Strade più sicure” nasce dall’esigenza di dare un contributo alla sicurezza dei motociclisti, oltre quello in cui BMW è già impegnata a fare nel settore auto come in quello delle due ruote, in termini di prodotto. Fra l’altro, ricordiamo il progetto allo studio di cui abbiamo già parlato, BMW Connected Ride.

L’obiettivo del progetto “Strade più sicure” è la ricerca di soluzioni tecnologiche che possano avere un impatto positivo nel ridurre l’incidentalità stradale – grazie ad una migliore sicurezza attiva – o ridurre le conseguenze di un incidente, migliorando la sicurezza passiva. Sono stati elaborati diversi concept, di questi, 3 sono stati individuati per la fase di sviluppo progettuale ed ingegnerizzazione. Ciascun progetto risponde ad alcune problematiche e la loro combinazione può dare origine ad un modello. Nella seconda fase che si conclude oggi i concept sono stati trasformati in progetti, grazie al supporto di una serie di aziende che hanno creduto nel progetto ed hanno dato il loro contributo in termini di know how tecnologico.

Progetto Sixth Sensor
Sixth Sensor è un progetto che si propone come sistema di rilevamento e segnalazione di veicoli in arrivo in prossimità di un incrocio cieco. Il sistema si propone di operare in tutte quelle situazioni in cui la conformazione della strada non permette la visibilità completa dell’incrocio e non c’è nessun semaforo (oppure fuori uso) per gestire il traffico. Il concetto da cui nasce il sistema Sixth Sensor è legato alla consapevolezza che gli incidenti stradali sono provocati sia dalla distrazione di chi è alla guida, sia dalla difficoltà di prevedere le azioni degli altri utenti della strada. Inoltre si riscontrano numerosi incidenti in situazioni notturne, dove la visibilità è ulteriormente ridotta e la stanchezza di chi guida è maggiore.

Progetto ‘i-Ciuffo’
Il progetto i-Ciuffo è un sistema che permette di sostituire i dissuasori rigidi alla sosta, con un sistema composto da cilindri in polimero, disposti in serie, che si pone la duplice funzione di prevenire gli incidenti (sicurezza attiva) e limitare i danni ai motociclisti in caso di urto (sicurezza passiva).
Per quanto riguarda la sicurezza attiva, i “ciuffi” sono dotati di un sistema di illuminazione a led, che si basa su una comunicazione intuitiva, cioè segnalando situazioni di pericolo con un fascio di luce rosso proveniente dalla testa del palo.

Progetto ‘The street that lives’
Questo interessante e semplice progetto nasce per risolvere il problema della difficile visibilità, in particolare nelle ore notturne, di fratture o buche sull’asfalto che possono, in special modo per i motociclisti, essere fonte di pericolo perché non viste in tempo per una manovra di emergenza.  Non essendo possibile evitare che le buche si formino e non potendo, in molti casi, intervenire immediatamente la soluzione proposta è quella di inserire uno strato intermedio di colore contrastante nell’asfalto che renda visibile la buca appena si forma, in modo da consentire al motociclista di evitarla.

Il Comune di Rho, da sempre sensibile alle problematiche della circolazione urbana, ha identificato delle strade ad alta incidentalità e ha deciso di supportare il progetto “Strade più sicure” mettendo a disposizione alcune di queste per implementare i progetti e verificarne l’efficacia. Gli studenti del Politecnico hanno effettuato diversi sopralluoghi in queste strade per contestualizzare i progetti sviluppati.

Sponsor

DasWelt Auto Volkswagen
DasWelt Auto Volkswagen
OFFERTA Golf 1.6 TDI Business del 2019 con 27.000km è tua con Progetto Valore Volkswagen. Tua in 35 rate da 129 euro al mese. TAN 5,99% TAEG 7,65%. Alle prime tre rate ci pensiamo noi.
Volkswagen
up! 3p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Volkswagen
up! 5p
PRODUZIONE dal 06/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.000€

Sponsor

Nuova SEAT Leon
Nuova SEAT Leon
OFFERTA Sportiva. Ibrida. Connessa. Tua da 19.500€.

Sponsor

SEAT Ibiza a metano
SEAT Ibiza a metano
OFFERTA Tua da 139€ al mese, TAN 4,99% - TAEG 6,50%.

Sponsor

Nuova SEAT Ateca
Nuova SEAT Ateca
OFFERTA Tua da 19.900€.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE