I BORN Awards di Land Rover sono Peerless: ecco i vincitori

I BORN Awards 2018 hanno premiato i migliori designer emergenti in diverse categorie. Ecco quali

L’edizione 2018 dei BORN Awards di Land Rover ha richiamato oltre 7.000 menti creative provenienti principalmente da Regno Unito, Spagna, Italia, Francia e USA, senza escludere altri paesi. Il BORN, fondato da Jean Christophe Chopin nel 2010, premia l’intelligenza creativa di artisti emergenti in varie categorie (architettura, interni, sport, moda, mobilità e tecnologia) fungendo ormai da porta d’ingresso per il mondo del design d’avanguardia.

Se quest’anno il tema scelto per i Land Rover BORN Global Awards era Peerless – Senza Pari, il 2019 verrà accompagnato dal leitmotive Desire, il Desiderio. Le iscrizioni (effettuabili sul sito ufficiale) sono già aperte e offriranno la possibilità ai vincitori di essere invitati alla Milano Design Week 2019 come ospiti di Land Rover. La premiazione dei Peerless BORN Awards ha invece premiato i seguenti designer.

Elenco dei vincitori finali:
– Architettura: Cino Zucchi, per il centro direzionale Lavazza di Torino.
– Sport e tempo libero: Alexandre Fauvet, per revival del brand francese Fusalp di
abbigliamento sportivo
– Tecnologia: Javier Goyoneche, per l’innovativo e sostenibile brand spagnolo Ecoalf
– Interni: Michael Anastassiades, per la linea di illuminazione “Arrangement” realizzata per la Flos
– Mobilità: Will Butler-Adams, per la bici elettrica Brompton
– Moda: Ryan e Adam Goldston, per i prodotti sportivi USA del marchio APL

Sono stati inoltre assegnati tre premi speciali:
– Alla Fondazione Loewe per aver promosso e sostenuto la creatività
– A Scott Painter, fondatore della Fair.com, per il suo dirompente prodotto digitale
– A Nino Mustica, artista e grande amico della famiglia Land Rover, morto lo scorso anno

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE