USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Aprilia Mana GT 850 ABS – Test Ride

La facilità di uno scooter con la dinamica di una moto: il turismo automatico secondo Aprilia con una carenatura tutta nuova e l'ABS di serie

Aprilia Mana GT 850 – Test Ride. Cortina – Per i centauri più intransigenti la cosa può suonare quasi offensiva. Una moto con tutte le carte in regola, ma dotata di cambio automatico: punto d’unione fra due mondi diametralmente opposti.
In realtà, basta poco per capire da che parte sta questa Aprilia Mana GT. Il telaio, l’impianto frenante, persino la linea sono degne della miglior turistica, mentre il cambio Sportgear a sette rapporti è la più bella sorpresa una volta in sella.

La trasmissione sfrutta un sistema CVT a variazione continua, comandato da un servomeccanismo. In modalità sequenziale è il pilota a decidere quale rapporto inserire, attraverso il tradizionale comando a pedale o i pulsanti sul manubrio. Se ci si affida alla modalità Autodrive, invece, una logica di funzionamento su tre diverse mappature (Touring, Sport o Rain) gestisce le cambiate in maniera automatica. Il tutto con una rapidità fenomenale, senza sensibili interruzioni della coppia motrice e con un funzionamento assolutamente impeccabile.

Il motore, un bicilindrico a V di 90 gradi da 850 cc, eroga 76 cavalli e 73 Nm di coppia, ripartiti con regolarità lungo tutto l’arco di utilizzo. Non vibra, non fa troppo rumore ed è elastico come pochi, tutte qualità adatte ad una moto dalla vocazione turistica e ben enfatizzate dal già citato cambio Sportgear.
La sigla GT porta in dote una semicarenatura discreta e protettiva, con parabrezza regolabile, oltre ad una serie di optional realizzati con la classica cura Aprilia tra i quali segnaliamo le valige laterali ed il bauletto posteriore corredato dallo schienale per il passeggero.


Prova su strada
Le strade sono le stesse sulle quali abbiamo avuto il piacere di provare la “sorella” Shiver GT e la “cugina” Moto Guzzi Stelvio NTX, le Dolomiti nei dintorni di Cortina. Un percorso affascinante, nonchè indicato per testare tutti gli aspetti di una moto.
Mana GT esce dalla prova a testa alta, oltre ogni previsione. Il telaio in traliccio d’acciaio è solido e reattivo, le sospensioni di qualità (forcella upside-down da 43 mm e mono laterale facilmente regolabile) peccano solo per una taratura medio-morbida, focalizzata quindi al comfort su asfalti non perfetti più che alla guida aggressiva.

Il serbatoio da 16 litri è sotto la sella, per una migliore distribuzione dei pesi nonchè per fare spazio sotto la “gobba” anteriore ad un vano illuminato e rivestito in materiale antiscivolo, in grado di ospitare un casco integrale ma dotato anche di alloggiamento per il cellulare e di presa 12V.

Il motore omogeneo ed elastico si dimostra volenteroso pur senza esubero di cavalli, specie in rapporto alla cilindrata. In compenso, nessuna indecisione mina l’ottimo equilibrio globale della guida. Il cambio merita un approfondimento, perchè si è dimostrato veramente al di sopra di ogni aspettativa. In modalità sequenziale (la più utilizzata) è quasi un divertimento salire e scalare attraverso i pulsanti al manubrio, senza dover spostare il piede dalla pedana e concentrandosi sulla guida. I rapporti entrano con una velocità imbarazzante: non stentiamo a credere al responsabile progetto, che afferma di aver rilevato tempi di cambiata sei volte inferiori al riferimento della concorrenza.

La frenata, affidata a pinze anteriori radiali e coadiuvata (di serie) dal nuovo ABS Continental a due canali, è pronta ed efficace a patto di assimilare il comportamento del sistema antibloccaggio: questione di poche staccate.

Se dovessimo riassumere in un aggettivo le doti della Mana GT sceglieremmo “equlibrata”. Nelle prestazioni, innanzitutto, adatte al neofita ma non per questo noiose, come nel sapiente mix di comfort, qualità (le finiture sono impeccabili) e dinamica.
Una scelta controcorrente, almeno nei discorsi da bar. La realtà è piacevolmente diversa.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE