USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak

In occasione della presentazione della gamma del gruppo Volkswagen al Salone di Parigi 2012, l'AD della casa bolognese presenta la versione più sportiva ed estrema dalla gamma Multistrada

Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak
Presentazioe in terra straniera per la Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak. Infatti, la versione più estrema della Ducati Multistrada 1200 è stata presentata in Francia, in occasione del Salone di Parigi 2012 durante la presentazione della gamma del Gruppo Volkswagen. A portarla in passerella, in sella l’AD di Ducati Gabriele Del Torchio.
La Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak 2013 celebra il successo della casa costruttrice all’edizione 2012 della leggendaria gara in salita Pikes Peak International Hill Climb che si disputata in Colorado ogni estate tra luglio e agosto.
Questa sofisticata versione, oltre a sottolineare il grande cuore racing che batte in tutte le Ducati, eredita tutte le esaltanti novità introdotte nella famiglia Multistrada MY2013, a cui si aggiunge una nuova livrea di ispirazione Ducati GP (Corse Stripe Livery) che riprende la medesima colorazione della Multistrada che ha vinto l’edizione 2012 della famigerata gara americana.
La nuova Multistrada 1200 S Pikes Peak è in rosso Ducati Corse con bande bianche in stile GP, a contrasto con le piastre porta pedana per il passeggero e le cartelle motore con finitura anodizzata nera, mentre gli eleganti cerchi a 3 razze, forgiati e lavorati di macchina, realizzati da Marchesini come per la versione S della 1199, sfoggiano i bordini rossi tipici della tradizione sportiva Ducati. Oltre al silenziatore e cupolino compresi nella dotazione standard, per la Pikes Peak sono disponibili anche un silenziatore in carbonio Termignoni Ducati Performance omologato EU ((omologato solo per i Paesi UE) che esalta le sonorità dello scarico ed un parabrezza basso di tipo racing in carbonio. La componentistica in carbonio comprende inoltre prese d’aria anteriori, estrattori laterali, parafango anteriore e posteriore e cartelle motore, mentre la sella con impunture rosse è stata appositamente realizzata per esaltare il carattere racing di questa Replica.
La Pikes Peak International Hill Climb, altrimenti detta “l’arrampicata tra le nuvole”, si disputa in una zona delle Montagne Rocciose a 16km a ovest di Colorado Springs, su una distanza di 20km tra la linea di partenza, posta ad un’altitudine di 2.862 metri, e il traguardo che si trova invece a 4.300 m. Il 2012 è stato il primo anno in cui il percorso della leggendaria competizione è stato totalmente asfaltato e, vincere in questo contesto, sottolinea ancora una volta l’estrema versatilità della Multistrada in grado
Ad Intermot a Colonia (dal 2 al 7 ottobre) e a Eicma Milano (dal 15 al 18 novembre) le altre possiblità per vedere dal vivo la Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak.

Design della Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak
La Pikes Peak Special Edition è la fedele replica della Multistrada che per tre anni si è imposta nel prestigioso PPHI.
Allestita sulla base della versione S, porta con sé gli elementi tipici della tradizione sportiva Ducati: cerchi Marchesini a 3 razze, scarico Termignoni e accessori in carbonio.
La nuova Multistrada 1200 introduce fari rinnovati nello stile e nella funzionalità con un ampio utilizzo della teconologia a LED: i nuovi fari anabbaglianti a LED, lavorano simultaneamente alle luci abbaglianti di tipo tradizionale e massimizzano significativamente la visibilità e l’efficienza dell’illuminazione notturna.
Sui nuovi modelli Multistrada sono previste anche luci di posizione a LED rinnovate nello stile e la funzione 4 frecce accese, attivabile tenendo premuto per tre secondi il pulsante freccia sinistra.
La nuova Multistrada 1200 S Pikes Peak sfoggia cerchi a 3 razze, realizzati da Marchesini con lo stesso disegno sportivo della Ducati 1199 Panigale S; sono forgiati e lavorati di macchina, e consentono una riduzione di peso delle masse non sospese di -2,7Kg. I cerchi hanno finitura di colore nero impreziosita dai filetti di colore rosso tipici della tradizione sportiva Ducati.
Equipaggiata per essere la più veloce lungo le Montagne Rocciose, la Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak pesa 194 kg.

Tecnica e motore ella Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak
Come tutte le Multistrada della gamma 2013, anche la versione racing Pikes Peak è equipaggiata con il nuovo Testastretta 11° DS da 150 CV. Gli ingegneri di Borgo Panigale sono riusciti a sfruttare la grande potenza di questo motore rendendolo ancor più docile e fruibile, adatto ad ogni situazione.
Nel nuovo bicilindrico è state inserite importanti novità per un funzionamento ancora più fluido e regolare: l’ntroduzione della Doppia Accensione (DS) che, grazie a due candele per cilindro, assicura la combustione completa in un intervallo rapidissimo; il riposizionamento degli iniettori del sistema di alimentazione, che ora dirigono il getto direttamente sul retro surriscaldato della valvola di aspirazione, ottenendo una nebulizzazione completa del carburante; l’applicazione di un sistema di aria secondaria, simile a quello della 1199 Panigale, che, consente di ottimizzare il funzionamento riducendo la dispersione ciclica della combustione senza ricadute sulle emissioni. L’immissione controllata nel condotto di scarico di aria fresca consente di completare l’ossidazione di gas incombusti caldi in uscita, contenendo efficacemente i livelli di idrocarburi e monossido di carbonio.
Con una potenza di 150 CV, una coppia aumentata a 124,5 Nm, consumi ridotti del 10% (a 90 Km/h) il motore Testastretta 11° DS fissa un nuovo standard di riferimento per i bicilindrici Ducati.
Gli accorgimenti tecnici consentono intervalli di manutenzione ogni 24.000 km.
Grazie all’utilizzo del Ride by Wire sulla Multistrada 1200 sono disponibili 3 diverse mappe motore, che vanno ad intervenire sulla modalità di erogazione di coppia e potenza:
– 150 cv con erogazione sportiva
– 150 cv con erogazione progressiva
– 100 cv con erogazione progressiva
Le caratteristiche strutturali del nuovo motore Testastretta 11° DS di seconda generazione, unite all’utilizzo del sistema “”Ride By Wire”” rappresentano il punto di partenza per arrivare ad avere 4 moto in 1.
Ogni Riding Mode è preimpostato su una mappatura del motore, ma può essere variato e personalizzato secondo le specifiche esigenze del pilota.
Ad esempio all’interno del Riding Mode Touring il pilota è libero di cambiare la mappa da 150cv con erogazione progressiva con la mappa da 150cv con erogazione sportiva o con quella da 100cv.

Equipaggiamento della Ducati Multistrada 1200 S Pikes Peak
Di serie dispone del Ducati Safety Pack (DSP), ideato per ottimizzare il controllo del mezzo e alzare il livello di sicurezza nella guida. Il DSP comprende l’affidabile sistema ABS Brembo-Bosch a 3 livelli e il Ducati Traction Control (DTC) a otto livelli.
Entrambe le sospensioni, (forcella anteriore da 48 mm e monoammortizzatore posteriore Sachs) sono entrambe dotate di tecnologia Ducati Skyhook Suspension (DSS), il controllo attivo delle sospensioni che regola in maniera continua ed in automatica il freno idraulico  per mantenere un assetto costante indipendentemente dal fondo stradale minimizzando le oscillazioni trasmesse a pilota e passeggero aumentando in maniera significativa comfort e stabilità di marcia.
La tecnologia DSS riceve i dati forniti da numerosi sensori posti sulle masse sospese e non sospese, e li elabora istantaneamente adeguando il freno idraulico in comprensione ed estensione, coerentemente al Riding Mode selezionato, in modo tale da ridurre i movimenti verticali generati dal fondo stradale massimizziando il comfort di guida e la stabilità di marcia.
Sfruttando i segnali inviati dal Ride by Wire e dai rilevatori di pressione dell’impianto ABS, agisce sul freno idraulico in maniera continua ed intelligente anche per minimizzare i trasferimenti di carico prodotti dall’alternarsi di frenata, accelerazione e decelerazione a tutto vantaggio delle performance dinamiche.
La regolazione del precarico molla al posteriore è integrato nei Riding Mode; oltre alla selezione dei differenti Riding Mode (Sport, Touring, Urban ed Enduro), il sistema consente di variare in maniera pratica e veloce l’assetto delle sospensioni in funzione delle varie configurazioni di guida: pilota singolo, pilota con valigie, pilota con passeggero e pilota con passeggero e valigie. Il DSS riconosce le impostazioni personalizzate, riconfigurandosi di conseguenza per poi iniziare ad interagire.
Parte integrante del Ducati Safety Pack (DSP), il Ducati Traction Control, regolabile su 8 livelli (4 dei quali integrati nei Riding Mode), analizza i dati inviati dai sensori di velocità presenti sulle ruote e agisce in modo da regolare lo slittamento della ruota posteriore, contribuendo ad aumentare considerevolmente le performance e la sicurezza attiva della moto.
Il software del Ducati Traction Control, montato sulla nuova Multistrada 1200, è programmato per un intervento più fluido. In un primo step, in caso di slittamento rilevato, il sistema interviene in modo soft, ritardando l’accensione fino ad un 60% di richiesta di riduzione coppia. Quando il primo intervento è inadeguato a controllare lo slittamento, il software del Ducati Traction Control, continuando ad amministrare il ritardo dell’accensione, procede anche con il taglio dell”iniezione di carburante, per una maggiore riduzione della coppia, fino a quando non viene ristabilita un’ aderenza ottimale della ruota posteriore.
Ciascun livello del DTC, preselezionato nei Riding Mode, è personalizzabile da parte dell’utente e salvabile nel menu di impostazione.

Dotazione della in sintesi della Multistrada 1200 S Pikes Peak
– Impianto frenante Bosch-Brembo ABS 9ME
– Riding Mode
– Ride-by-Wire
– Ducati Traction Control
– Sospensioni elettroniche Sachs (anteriore e posteriore)
– Sistema Ducati Skyhook Suspension (DSS)
– Componenti in carbonio: prese d’aria anteriori, parafango anteriore, cartelle motore, parafango
posteriore e estrattori laterali
– Silenziatore in carbonio Termignoni (omologato EU) (fornito in aggiunta alla dotazione standard)
– Parabrezza in carbonio (fornito in aggiunta alla dotazione standard)
– Cerchi Marchesini a 3 razze, forgiati e lavorati di macchina, come sulla 1199 S Panigale
Tutte le versioni hanno a corredo un kit parafango composto da un parafango posteriore maggiorato e un componente che permette l’estensione del parafango anteriore.

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen Caravelle
Volkswagen Caravelle
OFFERTA Caravelle 6.1. Tuo da € 299/mese fino al 31/10. TAN 3,99% TAEG 4,77%.

Sponsor

Volkswagen Multivan
Volkswagen Multivan
OFFERTA Multivan 6.1. Da € 652/mese fino al 31/10. TAN 3,99 - TAEG 4,58%

Sponsor

Volkswagen California
Volkswagen California
OFFERTA California 6.1. Da € 623/mese fino al 31/10. Tan 3,99% - TAEG 4,61%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE