USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Eicma 2017: cosa vedremo e cosa no

In attesa che apra il Salone delle Moto più importante del mondo vediamo cosa presenteranno le case, cosa probabilmente potremo vedere, cosa invece mancherà...

Motivi per andare a Eicma ce ne sono sempre tanti, e quest’anno non fa eccezione. Se vi piace soprattutto l’aspetto “ludico” non vi fate scappare la zona dedicata agli spettacoli e dei test ride. Una menzione speciale per il freestyle motocross dei Daboot e la loro spettacolare mototerapia, inventata da Vanni Oddera e raccontata magistralmente nel suo libro “Il grande salto”. Allo stesso modo potrete farvi coinvolgere da tutti gli eventi della “Settimana della moto” di cui parliamo più approfonditamente qui e che coinvolge cinque zone di Milano promettendo eventi e divertimento per tutti i gusti…

Ma senza dubbio chi viene a Eicma viene per vedere e provare le moto.

Ecco quindi una rapida carrellata di quello che potrete vedere con certezza, che ci piacerebbe fosse presentato, che invece non ci sarà.

Partiamo dall’Italia e da alcune certezze: Ducati

La casa Bolognese ha già presentato tutte le sue novità, che trovate dettagliate qui… senza dubbio la novità maggiore è la Panigale 4V, primo modello a quattro cilindri e di stretta derivazione dalla MotoGP, sui social ha già cominciato a far discutere… ma che rappresenti una svolta epocale e un modello che diventerà punto di riferimento della categoria è fuori discussione. Altro modello nuovo è la Scrambler 1100, una moto totalmente diversa dalla 800 e in grado di regalare più coppia e più “spazio” per pilota e passeggero… e a proposito di spazi a Eicma si potrà vedere la nuova Multistrada 1260, la Multistrada 1200 Enduro Pro, la Panigale 959 Corse, la XDiavel con motore 1260 Testastretta e alcune nuove versioni della Scrambler 800, tra cui ci sembra particolarmente interessante la Desert Sled.

Benelli

Dopo anni di attesa sarà finalmente a breve nei concessionari il Leoncino 500, un modello che segna un’evoluzione (soprattutto stilistica) per la casa di Pesaro e che sta già attirando l’attenzione di molti. A Eicma sarà presente la gamma di Benelli, dalla TRK502 alla Tornado Naked 125. Potrebbero esserci però delle sorprese, perché si vocifera di un allargamento della famiglia Leoncino alle cilindrate 125 e 300… staremo a vedere. Quello che invece mancherà sarà una degna erede della Tronado Tre e della TNT, per quello ci toccherà aspettare ancora un po’.

Gruppo Piaggio

Tanti aggiornamenti e restyling, ma per ora dal gruppo Piaggio non filtrano indiscrezioni significative. Si parla di un nuovo motore per Moto Guzzi, ma non di nuovi modelli né per la casa di Mandello né per Aprilia (che aggiorna la sua RSV4)… ci piacerebbe molto vedere un nuovo maxy enduro che possa prendere il posto di Stelvio e Capo Nord, in un settore particolarmente importante per il mercato e dove il gruppo è assente per via delle nuove norme Euro 4.

Adiva

Il marchio di nicchia che produce scooter con tetto presenta l’AD1, un interessante mezzo cittadino con tetto (appunto), tre ruote e cilindrata di 125 e 200 cc, offerti a un prezzo interessante e più competitivo rispetto al fratellone da 400 cc

Beta

Non ci dovrebbero essere nuovi modelli ma un restyling di tutta la gamma enduro e la proposta della XTrainer nelle cilindrate da 250 e 300 cc. Potrebbe esserci qualche interessante novità a propulsione elettrica, visto che il mondo del fuoristrada sembra particolarmente recettivo e interessato a sfruttare questa tipologia di motori.

Spostandoci in Europa non possiamo che partire da BMW

La casa tedesca potrebbe presentare un m.y. 2018 della GS con motore da 1250 cc, un possibile scooter da fuoristrada e la nuova S1000RR. Ci piacerebbe anche una sportiva media, che alla casa Bavarese manca in listino e, perché no, una versione pronto gara della G310…

Triumph

Poche certezze dalla casa inglese, ma potrebbe arrivare un nuovo Tiger 1200 (visto che è stato rinnovato l’800) e nuovi modelli che sfruttino quello della Street Triple 765.

Anche la sportiva Daytona avrebbe bisogno di una “rinfrescata”, chissà che non sia l’anno buono.

KTM

La casa austriaca potrebbe portare la Duke 700, presentata l’anno scorso come prototipo, sicuramente farà bella mostra di sé la Freeride-E mentre molto probabilmente non ci sarà un’erede della RC8…

Husqvarna

Dovrebbe essere il momento della Vitpilen 700… dovrebbe.

Da oltre oceano Harley-Davidson porta la gamma 2018 aggiornata con l’utilizzo del motore 8 valvole e telai alleggeriti e più performanti, mentre a Eicma dovrebbe aggirarsi anche Keanu Reeves per presentare la sua nuova moto…

Dal Giappone

Arriveranno come sempre diverse novità, ma pensiamo di non far torto a nessuno se diciamo che la più attesa a Eicma è la Yamaha Niken di cui parliamo qui più approfonditamente.

Yamaha porterà a Eicma anche la nuova gamma enduro e cross, l’X-Max 400 e 125 e molto probabilmente anche il concept a quattro ruote MWC-4 già visto al salone di Tokio. Oltre ad aggiornamenti sulla gamma XSR è lecito comunque aspettarsi qualche sorpresa… per fortuna manca poco.

Honda sarà presente con diverse novità, anche in questo caso già preentate in altre occasioni, come la nuova Gold Wing, la Neo Sport Café, il PCX elettrico e ibrido e la gamma CRF rinnovata. Ma anche in questo caso le sorprese potrebbero essere dietro l’angolo…
Kawasaki rinnova molti dei suoi modelli, ma gli occhi saranno puntati sulla piccola Ninja 400 e, soprattutto, sulla Z900RS che cavalca l’onda del vintage rivisitato in chiave moderna.

Suzuki dovrebbe presentare la SV650X e lo scooter Swish, ma ci piacerebbe scoprire qualche nuovo modello sempre sulla scia della riproposizione di modelli storici, che alla casa della S rossa non mancano di certo!

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
Renault
Twingo III
PRODUZIONE dal 03/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 10.600€
Renault
twingo
PRODUZIONE dal 05/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
SPECIALE
Articoli più letti
RUOTE IN RETE