USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ferrari 900

Non solo la prima ma anche l'unica vera moto marchiata Ferrari. Andata all'asta in Svizzera, ancora non ha trovato compratore

Ferrari 900, l’unica moto Ferrari. La sua storia ha inizio nel 1990 quando David Kay scrive a Piero Ferrari, figlio di Enzo, per chiedere il permesso di costruire una moto che meritasse di vedere apposto il celebre Cavallino Rampante, il simbolo più celebre, pregiato e conosciuto nel campo automobilistico. Tante sono state negli anni simili richieste ma Piero Ferrari ha siglato di suo pugno una sola di queste proposte, il 23 maggio 1990. Nel 1995 vede la luce un 4 cilindri trasversale con 16 valvole in magnesio e alluminio, cilindrata da 900cc, cambio a 5 marce; telaio tubolare in perfetta tradizione italiana; forcelle upside down di “Forcelle Italia” e impianto frenante ovviamente “Brembo”. Non è mai stata spinta al massimo delle sue potenzialità ma è accreditata di una velocità di punta di 265 km/h, grazie ad una potenza di 105 cavalli per 172kg di peso a secco. Del rumore degli scarichi, David Kay disse “è come ascoltare un Messerschmitt che caccia uno Spitfire!”. Il suo posto è certo in un museo, come raccomanda la Casa d’aste, Bonhams. Anche perchè il prezzo per questo gioiello d’ingegneria – realizzato in circa 3mila ore di lavoro – è stimato attorno ai 300mila euro.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE