Honda svela il nuovo ADV 150, ispirato al fratello maggiore X-ADV 750. E non è finita qui

Honda ha presentato in Indonesia la versione 150 dell'X-ADV, si chiama ADV 150 e va ad affiancarsi al best seller 750, ma inizialmente sarà esclusiva del mercato asiatico. In attesa dello sbarco in Europa si parla anche di una prossima uscita di una motorizzazione 300

È un periodo di grande vivacità per Honda. La Casa dell’Ala ha appena presentato in Indonesia la versione 150 dell’X-ADV 750 che va ad affiancarsi al best seller con il bicilindrico “corsa lunga” con cambio a doppia frizione, per ora sarà esclusiva del mercato asiatico, ma abbiamo indicazioni sul suo prossimo arrivo anche in Europa. Lo vedremo anche in Italia quindi, ma non si esclude niente, nemmeno la possibilità che presto possa vedere la luce una terza versione con motore 300, per completare la gamma.

Honda ADV 150: com’è fatto

Il GIIAS 2019Gaiikindo Indonesia International Auto Show – è stata la sede scelta da Honda per presentare a stampa e pubblico il nuovo Honda ADV 150, che perde la “X” rispetto al 750. Dopo mesi di indiscrezioni, questo scooter fratello minore della versione 750 ha visto la luce ed è pronto a ritagliarsi uno spazio importante in un settore – quello degli scooter di piccola cilindrata – molto forte in Asia. Non a caso è solo lì che verrà commercializzato, almeno inizialmente, perché filtra ottimismo sulla possibilità di portare presto l’ADV 150 anche in Europa. Magari non in tempi brevissimi e magari non da solo: il suo sbarco nel vecchio continente, infatti, potrebbe essere accompagnato da quello delle versione 300.

Ma torniamo al 150. Com’è fatto? Si tratta di una versione meno estrema rispetto al 750, ha una normale forcella teleidraulica. Le ruote sono di tipo integrali in lega leggera (14 pollici davanti e 13 dietro), mentre gli ammortizzatori posteriore sono Showa. Il parabrezza è regolabile e su entrambi i lati sono presenti deflettori per l’aria. L’impianto frenate è formato da dischi singoli dal profilo a margherita. Abbondante il vano sottosella che ha una capacità da 28 litri. Il sistema di avviamento è di tipo Smart Key. Il motore è lo stesso montato sul PCX 150, capace di erogare una potenza massima di 14,5 cv e una coppia massima di 13,2 Nm.

ARTICOLI CORRELATI