La Vespa diventa una moneta da collezione

La Zecca di Stato ha voluto celebrare la Vespa, uno dei simboli dello stile italiano nel mondo, con una collezione di tre monete in argento acquistabili online

La Vespa diventa uno moneta. Proprio così, lo scooter simbolo nel mondo è il protagonista di una speciale collezione numismatica realizzata dal Poligrafico e Zecca dello Stato che era stata presentata a Roma lo scorso 13 dicembre, presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Una Vespa grande come una moneta

Vespa è un nome che richiama stile, storia e design. Mezzo prediletto da tantissime persone nel mondo,  è da oltre settanta anni una icona di eleganza e uno dei prodotti maggiormente apprezzati del Made in Italy declinato sotto forma di due ruote. Ora Vespa è anche una moneta, anzi, per meglio dire una collezione di monete formata da tre eleganti esemplari da collezione disegnati dal Gruppo Piaggio in partnership con la Zecca dello Stato. Realizzate in argento e in tre varianti colore (bianco, rosso e verde), le monete compongono la bandiera italiana quando acquistate in trittico.

Esposte in bella mostra all’interno di una sobria ed elegante confezione, le monete da cinque euro sono realizzate in argento fior di conio con inserti colorati che mettono in evidenza le celebri forme di Vespa che qui è raffigurata, sulle due facce, sia nella attuale versione Primavera sia nella sua prima forma, quella che, nella primavera del 1946, dette il via a una storia di straordinario successo industriale. Le monete sono acquistabili sul sito web sia singolarmente che in trittico, rispettivamente al prezzo di 40 e 100 euro.

 

ARTICOLI CORRELATI
info ADV
RUOTE IN RETE