Le dieci moto più vendute in Italia nel 2019

I numeri delle immatricolazione del mese di febbraio confermano il trend del 2018 che ha visto trionfare la BMW R 1200 GS, davanti alla Honda Africa Twin e alla Yamaha Tracer 900

Non conosce battute d’arreso la crescita del mercato delle due ruote in Italia. I dati sulle immatricolazioni, infatti, hanno fatto registrare il segno più anche per il mese di febbraio con un totale di 16.020 immatricolazioni, pari al +20% rispetto allo stesso mese del 2018. A trascinare la crescita sono soprattutto gli scooter, ma anche il mondo delle moto è in costante rialzo con un incremento (+9,3%) con un dato indiscutibile: ai centauri di casa piacciono naked ed enduro meglio se di grande cilindrata. Ma quali sono i modelli di maggio successo nel nostro paese? Per rispondere abbiamo stilato questa top ten.

1° posto: la regina resta la BMW R 1200 GS

Un regina che ha visto un piccolo calo nel 2018, ma il prossimo futuro si prospetta interessante, con il passaggio al nuovo propulsore 1250 con fasatura variabile Shiftcam. Il 2019 è infatti appena iniziato ed è quindi ancora presto per dare un giudizio attendibile e reale sull’andamento di quest’anno. Un buon punto di riferimento, però, può essere rappresentato dai dati relativi al 2018. E nell’anno da poco concluso, a prendersi la ribalta è stata la BMW R 1200 GS con 3.615 pezzi venduti, un centinaio in meno rispetto al 2017: per il modello della casa tedesca è l’ottava affermazione consecutiva.

2° posto: la “classicona” Honda Africa Twin piace sempre

A tallonare la BMW R 1200 GS c’è un’altra “classicona”, la Honda Africa Twin che si assesta in seconda posizione con 3.394 pezzi venduti, con un incremento di 178 unità rispetto ai 12 mesi precedenti, dovuti anche ad alcuni miglioramenti tecnici. A differenza del modello 2017, la nuova Africa Tween è più leggera e monta le versione aggiornata del motore bicilindrico parallelo da 998 cc con testata Unicam 8 valvole. Inoltre, è equipaggiata col cambio DCT a doppia frizione opzionale, Throttle By Wire con 4 Riding Mode e modalità G per il fuoristrada, controllo di trazione HSTC a 7 livelli.

3° posto: Yamaha Tracer 900, la riscossa delle turismo

Chiude il podio un’altra giapponese: stiamo parlando della Yamaha Tracer 900 che però ha un distacco di quasi 700 unità dalla seconda piazza, nonostante caratteristiche tecniche e una dotazione di tutto rispetto. Il motore è un 847 cc a 3 cilindri, il nuovo forcellone è più lungo per migliorare le caratteristiche touring così come sono state riviste sella, parabrezza e pedalini. La frizione è assistita e antisaltellamento. La moto è dotata di sistemi D-MODE, TCS, ABS.

4° posto: giù dal podio un’altra tedesca, la BMW R 1200 GS Adventure

Il gran lavoro fatto da BMW in questi anni è testimoniato dal fatto di essere l’unico marchio ad avere due modelli nella top five delle moto più vendute. Al quarto posto, infatti, c’è la BMW R 1200 GS Adventure, con 2.285 unità vendute. La bicilindrica tedesca si caratterizza, fra le altre cose, per il telaio realizzato in due parti, anteriore e posteriore avvitato, gruppo motore e cambio con funzione portante, oltre che per il forcellone monobraccio in lega d’alluminio con BMW Motorrad Paralever e ammortizzatore progressivo WAD.

5° posto: Benelli TRK 502 e 502 X, “two is megl’ che one”

In quinta piazza si posiziona Benelli grazie all’accoppiata TRK 502 e 502 X, che complessivamente ha venduto 2.233 pezzi. La TRK 502 mescola linee moderne a tratti tipici delle adventure bike ed è dotata del motore bicilindrico a quattro tempi raffreddato a liquido da 500cc, alimentato a iniezione elettronica, con distribuzione a doppio albero a camme in testa e 4 valvole, capane di erogare una potenza di 47,6 CV. Il cambio è a 6 velocità con trasmissione finale a catena.

6° posto: Yamaha MT-07, finalmente una naked

Sesta piazza per la Yamaha MT-07, ultimo modello sopra quota 2000 (2009 per la precisione) unità vendute. La giapponese guadagna una posizione rispetto al 2017 ed è la prima naked in classifica. Agilità e maneggevolezza sono le due doti migliori e per questo ha un cospicuo gruppo di fan anche tra le clienti di sesso femminile.

7° posto: Honda NC 750 X, il cambio a doppia frizione piace

Con 1.982 la Honda NC 750 X conquista il settimo posto in classifica. La NC750X è spinta da un sofisticato motore di 750 cc – anche in versione con cambio a doppia frizione – ed è dotata di sospensioni a lunga escursione. Il controllo di trazione HSTC prevede due livelli di intervento: livello 1, più libero, per la guida sportiva o su sterrati, livello 2 per la massima sicurezza anche sul bagnato.

8° posto: Ducati Scrambler 800 cala ma resiste

In calo di tre posizioni rispetto alla graduatoria 2017, c’è la Ducati Scrambler 800, a cui non basta uno stile creativo e modaiolo e un bel motore bicilindrico, quattro tempi, da 75 cv per restare in altro in classifica. Le Scrambler 800 vendute nel 2018 sono state 1.973.

9° posto: Moto Guzzi V7, il fascino intramontabile della casa dell’aquila

La moto made in borgo Panigale precede un’altra azzurra: la Moto Guzzi V7 che fa il suo ingresso nella top ten con 1.645 moto consegnate in 12 mesi. La classic pensata e costruita a Mandello del Lario ha conquistato il mercato grazie al suo stile unico, al fascino di un brand che sa di storia e alla possibilità di poter scegliere tra ben cinque versioni che la portano a essere una sorta di “custom di serie”.

10° posto: Yamaha MT-09, the dark side of the bike

Last but not least, a chiudere la top ten c’è la Yamaha MT-09 con le sue 1.553 unità vendute in 12 mesi. Come la sorella minore MT-07 la naked giapponese si caratterizza per la sua agilità, ma anche per un bel motore crossplane tricilindrico da 847 cc che fornisce tanta coppia, forcella frontale completamente regolabile, frizione antisaltellamento per ingressi in curva fluidi, controllo della trazione e sistema D-MODE.

Nella sfida di “genere”, vincono quindi le enduro con cinque modelli (BMW R 1200 GS, Honda Africa Twin, BMW R 1200 GS Adventure, Benelli TRK 502 e Honda NC 750 X) nei primi dieci posti. Bella conferma per le naked presenti con quattro modelli (Yamaha MT-07, Ducati Scrambler 800, Moto Guzzi V7 e Yamaha MT-09). L’unica “turismo” in classifica è la Yamaha Tracer 900. Il trend dell’anno passato si sta confermando anche in questo primo trimestre del 2019.

ARTICOLI CORRELATI