USATA
cerca auto nuove
NUOVA
SPECIALE

Mini Scooter E Concept al Salone di Parigi 2010

La casa anglo tedesca ha svelato in anteprima mondiale il suo concept a due ruote dotato di elettromotore per migliorare la mobilità urbana

Mini si presenta al Salone Mondial del l’Automobile 2010 di Parigi come un marchio innovativo orientato al divertimento di guida e all’individualismo, ma allo stesso tempo supporta la sostenibilità.
Questo straordinario potere innovativo di Mini che gli permette non solo di entrare in segmenti automobilistici nuovi (vedi Mini Countryman) ma definisce anche la base per lo sviluppo di concetti di mobilità completamente nuovi. Un esempio affascinante è l’anteprima mondiale della Mini Scooter E Concept al Salone Mondiale di Parigi.
Per la prima volta viene concretizzata la possibilità di realizzare il tipico divertimento di guida Mini su due ruote, abbinandolo a una visione futuristica di una mobilità a emissioni zero. La Mini Scooter E Concept abbina il tipico Mini-feeling a una mobilità esente di CO2, realizzata per la prima volta su due ruote e completa di possibilità di personalizzazione nuove. La Mini Scooter Concept E azionata da un motore elettrico è il nuovo simbolo di spontaneità e d’indipendenza nella guida urbana. Grazie al suo design nel tipico stile Mini e alla sua tecnica di propulsione sviluppata per guidare a emissioni zero, la Mini Scooter Concept E offre le premesse ideali per godersi il tipico divertimento di guida del marchio in una forma completamente nuova e, al contempo, futuribile.

Un elettromotore integrato nella ruota posteriore consente alla Mini Scooter E Concept di realizzare delle accelerazioni degne dei colleghi a motore tradizionale. Le partenze scattanti, tipiche degli elettromotori, il peso contenuto e le dimensioni compatte assicurano il massimo livello di agilità nella circolazione urbana. L’energia viene accumulata in una batteria agli ioni di litio ricaricabile attraverso un cavo di connessione integrato nella Mini Scooter E Concept che può essere inserito nelle tradizionali prese di corrente.
Lo studio tiene conto delle esigenze di mobilità di un target-group che cerca delle tecnologie innovative, accetta solo un alto livello di qualità e per il quale l’argomento della sostenibilità è altrettanto importante come lo stile personale di vita e un’esperienza di guida ricca di emozioni. Contemporaneamente, il Mini Scooter E Concept offre delle nuove possibilità per avvicinare il pubblico giovane al marchio Mini.

Il Mini Scooter E Concept è stato presentato in anteprima mondiale a Parigi in due varianti di design: una versione dedicata al divertimento di guida in due e in una variante sportiva con la sella solo per il guidatore. Sono numerosi i dettagli che richiamano i dettagli delle attuali automobili di serie del marchio Mini.
Dai cerchi da 11 pollici del Mini Scooter E Concept donano allo studio un’immagine potente e robusta che ricorda le automobili Mini, allo scudo anteriore del Mini Scooter E Concept è inserito in una posizione verticale simile a quella del parabrezza delle automobili Mini.
Il frontale del Mini Scooter E Concept viene dominato dal proiettore circolare Mini style di dimensioni particolarmente grandi mentre la maniglia di appiglio nella zona posteriore della sella e nella pedana riprende lo stile dello spoiler posteriore della Mini Cooper S.
Anche i retrovisori del Mini Scooter E Concept rivelano le tipiche caratteristiche del marchio per la forma circolare delle superfici dei retrovisori e per la sagoma particolare della calotta semicircolare, che creano una possibilità supplementare di personalizzazione.

Nella coda del Mini Scooter E Concept le due unità che formano la luce posteriore sono state montate verticalmente all’estremità della carena della coda. Analogamente alla Mini Countryman, un coperchio trasparente lascia intravedere l’architettura tridimensionale delle luci posteriori, dei freni e degli indicatori di direzione.
Le scelte cromatiche e il look della variante a due posti del Mini Scooter E sono stati ripresi dalla Mini E e intendono esprime il concetto di propulsione a emissioni zero.
Il design della seconda variante del Mini Scooter E Concept è ispirato alla tradizione del marchio e all’origine britannica. Questo modello, sviluppato principalmente per accogliere solo il guidatore, rappresenta la versione più sportiva del nuovo concetto di veicolo, verniciato in tinta British Racing Green che ricorda le classiche automobili da corsa britanniche.

Il cockpit del Mini Scooter E Concept è composto da uno strumento centrale dalla forma tonda, conosciuta dalle automobili Mini, al cui centro è stato integrato lo smartphone che assume la funzione di chiave, di display e di elemento centrale di comando. L’indicatore di velocità circolare è stato eseguito come tubo riempito con del liquido; il contenuto si estende con l’aumentare della velocità, in modo simile a un termometro. Nella sezione inferiore dello strumento centrale l’indicatore dello stato della batteria informa sull’autonomia momentanea. I comandi della luce, degli indicatori di direzione e delle altre funzioni del veicolo sono identici ai tasti del volante multifunzione delle automobili Mini.
La parte interna dello strumento circolare è composta da un adapter snap-in per lo smartphone che funge contemporaneamente da chiave del veicolo, da display e da elemento centrale di comando. Non appena il guidatore inserisce il proprio telefono cellulare e lo accende, il veicolo è pronto per partire. Questa configurazione del Mini Scooter E Concept offre delle possibilità completamente nuove d’integrazione delle funzioni d’infotainment, di comunicazione e di navigazione in un veicolo a due ruote. Durante la guida, lo smartphone può essere utilizzato, a seconda delle necessità, come sistema di navigazione, come music-player oppure come telefono: infatti un’interfaccia Bluetooth permette di collegarlo con un casco della Mini Collection dotato di microfono e altoparlante, così che il guidatore può utilizzare la funzione telefonica o accedere alla propria collezione musicale anche in viaggio.

Grazie al proprio concetto di propulsione, lo studio sottolinea il lavoro coerente di sviluppo del BMW Group che persegue l’obiettivo di una mobilità a emissioni zero. L’elettromotore riveste un ruolo centrale e offre nel Mini Scooter E Concept il tipico divertimento di guida del marchio in una versione nuova, particolarmente moderna. La partenza scattante, tipica degli elettromotori, il basso peso e le dimensioni compatte promettono il massimo livello di agilità nelle situazioni di traffico tipiche degli ambienti urbani. Queste caratteristiche e il semplice sistema di carica trasformano il Mini Scooter E Concept nel simbolo progressista di una mobilità futura indipendente, flessibile e spontanea.

TAGS:

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
Renault
Twingo III
PRODUZIONE dal 03/2018
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 10.600€
Renault
twingo
PRODUZIONE dal 05/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€

Sponsor

Renault
Renault
OFFERTA Nuova CLIO ZEN da 169€ al mese e 6 RATE a SOLO 1€
SPECIALE
SPECIALE
Articoli più letti
RUOTE IN RETE